“CAPPUCCETTO ROSSO sulla via… dell’ecologia” al Teatro Comunale di Cassano all’Ionio

Continua la Rassegna di Teatro Ragazzi organizzata dalla Residenza teatrale Orizzonti Paralleli gestita dalla Compagnia Lalineasottile<
/P>

15/11/13 – Teatro Comunale di Cassano all’Ionio
Domenica 17 novembre 2013 ore 18,00<
/P>

ASS. CULT. JEU DE DAMES
“CAPPUCCETTO ROSSO sulla via…
dell’ecologia”
Con Marisa Casciaro, Giada Grandinetti, Monica Rovito
Il Cappuccetto Rosso è una fiaba classica molto amata da grandi e piccini, ha in sé tutti gli elementi che possono aiutare il bambino a discernere il bene dal male, l’ordine e il disordine, la sicurezza dal pericolo. I personaggi in questa versione sono allettanti e vengono interpretati e giocati con tecniche quali la narrazione e il movimento mimico. La storia, in un primo blocco, mantiene lo schema classico del Cappuccetto Rosso dei fratelli Grimm, ma con interessanti inserzioni di oggetti e giochi di parole che richiamano a concetti e tematiche attuali come l’ecologia, l’ambiente, sensibilizzando il bambino al “Gioco della Raccolta Differenziata”.Protagonista assieme a Cappuccetto Rosso è il Narratore, che spazia magistralmente dal racconto all’interpretare vari personaggi e a rendere l’atmosfera della messinscena altamente dinamica. L’antagonista è il Lupo chiamato Testa Grigia, un personaggio che parte dal suo originario carattere volitivo, spietato, per poi scoprire un lato più “umano” non nel senso di piètas, bensì di peculiarità che si riscontrano nel genere umano: l’essere debole, vulnerabile, confusionario; insomma caratteri/caratteristiche che possiamo scorgere nella società odierna.Da qui il riattualizzare un classico come cappuccetto nel quale il bambino può, a livello conscio o inconscio, determinare il bene e il male, ciò che si deve e non si deve fare e il “come” realizzare, attraverso importanti nozioni, la costruzione di una bella società seguendo come cappuccetto “la via dei fiori Ecolabel”.<
/P>

Link: http://www.lalineasottile.it<
/P>©info Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo?
Leggi come procedere

View the original article here<
/P>

Lascia un commento