Come ingrandire una foto piccola senza perdere qualità

Nell’era del digitale, le foto rappresentano un mezzo di comunicazione molto importante, soprattutto sui social network. Riuscire a scattare una bella foto è possibile un po’ per tutti, grazie ai filtri che migliorano l’estetica dello scatto, ma quello che è più difficile fare è ingrandire una foto senza che ne venga compromessa la qualità e appaia sfocata.

Come riuscire in questa impresa? Oggi parleremo proprio di questo, suggerendovi alcuni programmi studiati ad hoc e che abbiamo testato per voi.

Come ingrandire una foto con SmillaEnlarger

Cominciamo con SmillaEnlarger, un programma molto semplice da utilizzare che permette in pochi step di ingrandire le foto senza perdere qualità.

Ecco come fare:

  • collegatevi alla pagina ufficiale dello sviluppatore del programma, SourceForge.net
  • cliccate su “Download”. Il programma è free, quindi non dovrete pagare nulla e potrete utilizzarlo gratis per sempre
  • installate il programma sul vostro pc
  • avviate il programma
  • aprite la foto che volete ingrandire selezionando “Open File” e poi la foto interessata
  • a questo punto, avrete la foto da ingrandire alla vostra sinistra, in “Source”
  • a destra, invece, trovate la “Preview” della porzione (o di tutta l’immagine) che volete ingrandire
  • ingrandite la foto usando l’indicatore “Zoom”
  • verificate la grandezza nell’anteprima
  • quando avrete trovato la giusta dimensione, allora salvate l’immagine andando su “File” poi su “Enlarge e Save”

A questo punto, l’immagine salvata sarà stata ingrandita secondo le vostre indicazioni e, quasi sicuramente, non avrà perso la sua qualità originaria.

È bene precisare, però, che molto dipende dalla qualità della foto da ingrandire: se già partiamo da una foto molto piccola, magari scannerizzata, il risultato non potrà essere eccellente se già all’inizio la qualità era bassa. SmillaEnlarger è sì un buon programma, ma miracoli per foto di bassa risoluzione o scattate male non ne esistono (neanche se utilizzate Photoshop!)!

Come ingrandire una foto con Gimp

Se volete un programma professionale ma sempre free per ingrandire le vostre foto, potete optare anche per Gimp. Ecco come procedere:

  • collegatevi al sito ufficiale Gimp.org
  • scaricate il programma ed installatelo sul vostro pc
  • adesso, lanciatelo e recatevi sul menù in alto
  • cliccate su “File” e poi su “Apri”
  • scegliete la foto che volete ingrandire e apritela
  • adesso, sempre dal menù in alto, cliccate su “Immagine” e poi su “Dimensione di stampa”
  • a questo punto, si apre una finestra che vi permetterà di modificare, in pixel o in centimetri, la dimensione della vostra foto
  • una volta inseriti i parametri di interesse, cliccate su “Ok”
  • verificate che l’immagine non sia sgranata o di bassa qualità
  • se soddisfatti del risultato, dovete salvare l’immagine in formato jpeg (perché così resta semplicemente come un progetto di Gimp e non sarà possibile condividerla)
  • andate su “File” e poi su “Esporta come”

Come ingrandire una foto con Paint

Chiudiamo la nostra guida parlando di un programma che tutti gli utenti hanno sul proprio pc: Paint. Sebbene sia un programma molto basico, riesce comunque ad ingrandire una foto in maniera molto veloce anche se non si è esperitissimi di programmi.

Procedete nel seguente modo:

  • lanciate Paint
  • andate nel menù in alto e scegliete “File” e poi “Apri”
  • selezionate l’immagine interessata
  • recatevi sul menù “Home” e cliccate su “Ridimensiona”
  • ridimensionate la foto e poi cliccate su “Ok”
  • a questo punto, se il risultato vi soddisfa, salvate la foto
  • andate su “File” e poi su “Salva con nome”

A questo punto, le vostre foto sono pronte per essere inviate via mail o per essere condivise online sui social network. Buon divertimento!

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: