Come calcolare il grado di parentela

PIMG alt=”Come calcolare il grado di parentela”
Parentela è il rapporto giuridico che intercorre fra persone che discendono da uno /stesso stipite// e quindi legate da un /vincolo di consanguineità//. Sono
/Parenti// “in linea retta” le persone che discendono l’una dall’altra (Genitore-figlio), sono parenti “in linea collaterale” coloro che, pur avendo uno /stipite comune// (esempio il padre o il nonno), non discendono l’una dall’altra (fratelli o cugini). Se vuoi conoscere il metodo da utilizzare per calcolare il /grado di parentela// con qualcuno, leggi questa guida.
/P/Assicurati di avere a portata di mano:// carta e penna

/PP1 Calcolare il /grado di parentela// fra familiari è interessante ma soprattutto indispensabile, in quanto per i diversi documenti previdenziali o testamentari, lo richiedono. Per esempio, sul lavoro, uno dei permessi concessi al dipendente è quello relativo all’assistenza del parente “entro il terzo grado”. Mi riferisco naturalmente al grado di parentela sotto l’aspetto giuridico, poiché è l’unico valido e riconosciuto. In molte zone del nostro Paese, infatti, si indica volgarmente un grado di parentela assolutamente non riconosciuto dalla legge. Spesso ci si riferisce al “cugino di primo grado” o “di secondo grado” riferendosi in realtà ad un grado di parentela che dal punto di vista giuridico corrisponde, rispettivamente, al quarto e /sesto grado//. BRDunque, dimentichiamo i metodi popolari anche se noti.BRCalcolare giuridicamente il grado di parentela è anche divertente! BRSi può calcolare a mente o su un foglio di carta.

/PP2 Bene, il calcolo è molto semplice; si parte dalla persona interessata, si sale lungo le generazioni fino a giungere al primo /capostipite comune//, per poi ridiscendere fino alla persona imparentata e della quale si desidera conoscere l’intensità di parentela… IN REALTÀ È SEMPLICISSIMO. Facciamo un esempio: vuoi conoscere il grado di parentela con tuo /cugino//, /figlio// del fratello di tuo
/Papà//. Allora parti da te stesso con il numero uno, poi risali al tuo papà che è il due, poi sali ancora verso il nonno paterno, il tre.

/PP3 Al nonno ti devi fermare perché è il capostipite comune, perciò devi ridiscendere sull’altro figlio che per te è lo zio (padre del cugino da te ricercato) cioè il numero quattro, e scendere ancora al figlio, cioè tuo cugino che a questo punto è il numero cinque.  Ora devi sottrarre uno e ti rimane quattro.  /Approfondimento// Come riconoscere un figlio naturale (clicca qui)/EM Il grado di parentela con tuo cugino è infatti quattro, è un
/Parente di quarto// grado.  BRDisegna un grafico per non confonderti.  BRPer lo zio il grado di parentela sarebbe stato tre, perché bisogna sottrarre sempre 1.  BRSi fa lo stesso con i
/Parenti// materni e anche con quelli del coniuge, i parenti acquisiti, che prendono il nome di affini.  BRRicordati che oltre il sesto grado non si è più parenti per la legge!. 
/P/Non dimenticare mai:// esercitarsi con altri esempi: il figlio del cugino di tuo papà che parente è?

/PPIl nostro /ordinamento giuridico qualifica come naturale// il figlio concepito da due /genitori// non uniti … vai alla guida »

/PPil /giorno del matrimonio//. è una data che resterà indelebile, sia nel bene che nel … vai alla guida »

/PPEccolo qui, anche questo compleanno è arrivato!!BRUna nuova frontiera, al giorno d’ oggi: un … vai alla guida »

/PPUn /matrimonio intimo// ha una /sensazione diversa rispetto// ad un /grande matrimonio//. Ricordate che questa … vai alla guida »

/PPPerdere una
/Persona cara// è sempre una /cosa spiacevole//. Solitamente è di /comune uso// annunciare … vai alla guida »

/PPIn un’epoca dove tutto è aleatorio, la /religione// praticata non è più solo quella cattolica … vai alla guida »

/PPI contenuti di questo sito sono scritti direttamente dagli utenti della rete tramite la piattaforma O2O
/PO2O è il marketplace web di contentuti del gruppo Banzai

/PP© Copyright 2011 Banzai Media S.r.l. P. IVA 05791120966 Tutti i diritti riservati
/P
pa href=”http://odiami.pianetadonna.it/come-calcolare-il-grado-di-parentela-21862.html” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento