Come combattere l’insonnia con metodi naturali

Capita a volte, anche per periodi prolungati di soffrire d’insonnia.

Soprattutto se al mattino ci dobbiamo alzare per andare al lavoro o per dar fede agli impegni, l’insonnia può essere davvero invalidante.

Esistono tuttavia alcuni trucchi e alcune raccomandazioni che possono essere molto d’aiuto per combattere l’insonnia.

Raccomandazioni per evitare i problemi d’insonnia

Solitamente le persone che fanno una vita troppo sedentario sono più soggette ai problemi d’insonnia. Se possibile ogni giorno praticate almeno 35 minuti di una qualche attività sportiva, fate una passeggiata, ballate, distraetevi ed uscite di casa.

Anche chi passa tutto il giorno al computer ha frequentemente problemi d’insonnia. I giochi al computer sono nemici assoluti per chi vuole prendere sonno senza problemi, per cui evitate di utilizzare il computer e soprattutto di giocarci prima di andare a dormire.

Un altro problema che quasi tutti conoscono, che può causare insonnia è il cibo troppo pesante. Se possibile evitate di mangiare carne o pietanze particolarmente pesanti da digerire per cena. Meglio un pasto leggero e poco grasso.

Rimedi naturali contro l’insonnia

Esistono alcune particolari erbe e tisane che aiutano moltissimo a rilassarsi e a prendere sonno senza problemi. Eccone di seguito alcune che sicuramente vi saranno d’aiuto nella lotta l’insonnia.

Valeriana

La valeriana è un’erba antichissima che da sempre viene utilizzata per combattere i problemi di sonno. In commercio la trovate già in comode capsule praticamente in tutti i supermercati e le erboristerie. Non ha particolari controindicazioni e può essere utilizzata in piccole dosi anche dai bambini.

Lavanda

La lavanda ha anch’essa delle ottime proprietà rilassanti. Semplicemente mettendo alcune gocce di olio essenziale di lavanda sul cuscino, o facendolo evaporare nella stanza con un brucia essenze, potrete notare subito dei benefici. La lavanda rilassa e concilia il sonno. Non essendo da ingerire, l’olio essenziale di lavanda può essere utilizzato anche nelle camerate dei neonati per favorirne un sonno rilassato e profondo.

Camomilla e gelsomino

Se siete amanti delle tisane calde, la tisana alla camomilla e gelsomino è proprio quella che fa per voi per combattere l’insonnia. Bevetela ancora ben calda, con un cucchiaino di miele poco prima di coricarvi.

Melatonina

La melatonina (che potete comprare in farmacia) è un ormone che viene decretato dal nostro organismo e che regola il ritmo naturale di sonno veglia. La melatonina che comprate per combattere l’insonnia influisce direttamente sul nostro sistema endocrino, per cui è un reale aiuto a ristabilire il ritmo sonno veglia.

Nel caso decidiate di aiutarvi con degli opercoli di melatonina, seguite le indicazioni stabilite dal foglietto illustrativo della confezione, o dai consigli che sicuramente saprà darvi il vostro farmacista di fiducia. Se la melatonina viene presa per periodi poco prolungati è assolutamente priva di effetti collaterali.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: