Come Comportarsi Con Gli Adolescenti

PIMG alt=”Come Comportarsi Con Gli Adolescenti”
Quando ci ritroviamo alle prese con un figlio che non riconosciamo più e che dice continuamente che non ci stima e che non valiamo niente, non dobbiamo entrare in /crisi di identità//, perché siamo solo di fronte ad un /figlio in piena ribellione adolescenziale//. Questa fase vede grandi trasformazioni nei ragazzi ed i /genitori// non sempre lo capiscono. Ma certamente pensare di risolvere le cose con la violenza e l’autorità non aiuta. A volte servirebbe una guida per capire la psicologia di un figlio e sapere come /comportarsi con gli adolescenti//.
/P/Assicurati di avere a portata di mano:// pazienza

/PP1 Prima di tutto è importante assecondare ed anzi incentivare le passioni di un figlio. Anche se noi non le condividiamo è importante che capiamo che queste servono a fargli acquistare autostima. Anche se un ragazzo è talmente assorbito dal suo hobby che trascura la scuola, non facciamoglielo pesare. Il compito di un /genitore// è, sì, quello di insegnare al figlio che viene “prima il dovere, poi il piacere”, ma non tormentiamolo togliendogli la libertà. Ogni passione, che può essere suonare la chitarra, disegnare o giocare a pallone, fa sentire un /ragazzino// unico. Il talento ha mille facce ed è giusto che ognuno abbia modo di capire dove il suo lo porterà.

/PP2 Altro argomento tormentato nell’adolescenza è l’amore. Se tuo figlio si strugge per amore, vigila sul suo dolore, ma permettigli di viverlo. I /genitori// devono soffrire insieme al figlio ma non imporre loro le scelte. Se un ragazzino non vuole più uscire e sta chiuso in camera per ore, non entriamo in allarme obbligandolo a cambiare atteggiamento, perché solo lui deve scoprire che una volta toccato il fondo occorre necessariamente rialzarsi. In noi deve vedere solo un punto di riferimento sempre presente. È sufficiente che ci siamo per lui quando avrà bisogno di una spalla per piangere, ma senza forzarlo a parlare o a rivelarci i suoi pensieri.

/PP3 Un’altra manifestazione tipica delle crisi adolescenziali è la mania di imitare gli altri.  Questa è una vera e propria fase dell’età della pubertà ed è tipica di chi cerca di acquistare una propria /identità//.  /Approfondimento// Gli effetti della separazione dei genitori sui figli (clicca qui)/EM Anche se nostro figlio ci sembra plagiato da un amico, se si veste come lui, parla come lui ed assume i suoi stessi atteggiamenti, non pensiamo che non abbia personalità.  Questo è solo il suo modo di costruire un rapporto simbiotico al di fuori dalla famiglia.  Un genitore può affrontare responsabilmente un adolescente concedendogli fiducia ed allargando le sue aree di autonomia, per aiutarlo a diventare grande.  Così sarà bene concedergli orari di rientro più elastici, /nuove responsibilità// e maggiori aree di fiducia.  Solo così un /figlio adolescente// capirà che può contare su un genitore.. 

/PPUna separazione rappresenta per i figli un evento traumatico, tanto che oggi si parla di … vai alla guida »

/PPFare /genitori// è uno di quei mestieri in cui s’impara di più sul campo che … vai alla guida »

/PPIl comportamento di un /genitore nei confronti// del proprio /figlio// è un / readability=”9″fattore importante nella … vai alla guida »
/P/
/PChiedere, o convincere, un /genitore// a comprare qualcosa che si desidera delle volte può essere … vai alla guida »

/PPIl rapporto con i nostri figli non è mai semplice e lineare. Non si nasce … vai alla guida »

/PPTra /genitori e figli// capita molto spesso che nascano incomprensioni, ed inevitabilmente ciò finisce in … vai alla guida »

/PPI contenuti di questo sito sono scritti direttamente dagli utenti della rete tramite la piattaforma O2O
/PO2O è il marketplace web di contentuti del gruppo Banzai

/PP© Copyright 2011 Banzai Media S.r.l. P. IVA 05791120966 Tutti i diritti riservati
/P
pa href=”http://odiami.pianetadonna.it/come-comportarsi-con-gli-adolescenti-8364.html” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento