Come fare ad utilizzare Google Docs per la vostra lista della spesa

Andare al negozio di generi alimentari o ad un supermercato può essere un compito lungo e noioso. Tuttavia, con il giusto atteggiamento e le competenze, la spesa può essere un’attività divertente in famiglia. Come avrete osservato, gli acquirenti di solito portano in giro un pezzo di carta, di varia forma e dimensione, in cui scrivono le cose di cui avranno bisogno. Tipicamente questo pezzo di carta è gettato via dopo la sessione di shopping . Ora tutto cambia con l’avvento di Google Docs, infatti ora è possibile fare una lista della spesa utilizzandola ripetutamente senza i rischi di dimenticare qualcosa e con la possibilità di spuntare, conservare le liste già create, un ottima maniera inoltre di tenere sotto controllo i costi

  • Google Docs. Registra il tuo nome utente e password. Dopo l’accesso, sarete portati ad una pagina dove potrete vedere tutti i documenti che sono stati creati o sono stati condivisi con voi. Guardando lo schermo nella parte in alto a sinistra, fate clic su “Nuovo”. Un menu a discesa vi mostrerà tutti i documenti possibili che si possono fare – testi, fogli elettronici e presentazioni. Cliccate sul modello desiderato. Se si sceglie di eseguire il salvataggio, fare clic su “File” e poi “Salva”. Vi verrà chiesto di fornire un titolo per il documento es. “Template alimentari“. Ricordatevi sempre di salvare ma se vi dovesse sfuggire  non preoccupatevi, Google salva automaticamente il documento dopo essere stato inattivo per un determinato numero di secondi.
  • Iniziate con elenco di tutti gli elementi che di solito acquistate. Elencateli a partire dalla posizione all’interno del supermercato, potete poi proseguire evidenziando i prodotti in offerta o quelli coperti da speciali coupon.
  • Categorizzate gli articoli. Nome, Quantità, Scaffale, Coupon, etc. Per esempio, le bevande, olio da cucina, spuntini dei bambini deve costituire “Cibo o Cucina”. Allo stesso modo, si può mettere assorbenti igienici e dentifricio in “Igiene personale” e detersivi alla voce “Pulizia”.
  • Ricorda che puoi sempre cancellare le cose che non acquisterai. Disponete sempre la larghezza delle colonne in modo che sarà più facile stampare la pagina e seguire il contenuto del foglio di calcolo.

Buona spesa tecnologica!

 

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche:

 

Sorry. No data so far.