Come fare un portagioie fai da te: 3 idee da copiare | Tutorial

Quante volte ci siamo trovate nell’incresciosa situazione di dover sbrogliare matasse di collane, bracciali ed orecchini finiti tutti assieme in un unico blocco? Questo capita perché, siamo oneste, tendiamo ad accumulare bijoux vari e, una volta indossati, a lasciarli nel solito cassetto o scatolina già stracolma e non, come il buon senso vorrebbe, nel classico portagioie. Va da sé, che quando poi cerchiamo di prendere qualcosa ci si impieghi molto tempo perché ormai il caos regna sovrano.

Per questo motivo oggi vi diamo 3 idee da copiare subito per realizzare un portagioie fai da te in pieno stile “riciclo creativo”, che vi permetta di avere in ordine tutti in vostri gioielli e che faccia anche un po’ da arredamento.

Portagioie fai da te con gruccia

Cominciamo con quello che è forse il più facile dei tutorial di oggi, ovvero come realizzare un portagioie fai da te usando solo una gruccia, un normalissimo appendiabiti.

tutorial portagioie fai da te

Ecco cosa vi occorre:

  • gruccia in legno
  • gancetti filettati
  • pinza
  • colori a tempera (opzionali)

Per aiutarci in questa creazione abbiamo preso in prestito un video tutorial dal canale YouTube di Maghetta Streghetta.

Vediamo come procedere:

  • prendete una gruccia rigorosamente di legno
  • se il colore non vi piace, potete utilizzare le tempere per darle un nuovo volto
  • ora, dovete decidere dove e come sistemare i gancetti. Nel tutorial vengono messi sia nella parte superiore che in quella inferiore, ma a voi la scelta. L’importante è poi bilanciare beni i bijoux una volta appesa
  • adesso, sistemate man mano i gancetti avvitando la parte filettata direttamente nel legno. Eseguite questa operazione con molta cura perché il legno, essendo tenero, tenderà a “sbriciolarsi”
  • a seconda delle esigenze, allargate i gancetti o teneteli chiusi: nel primo caso saranno perfetti per appendere le collane, mentre nel secondo caso saranno l’ideale per i bracciali

Fatto! Il vostro portagioie low cost è pronto! Se qualche passaggio non vi è chiaro, ecco il video che propone l’idea:

Portagioie fai da te con portaposate

Questo sottotitolo sembra uno scioglilingua, ma nella realtà occorre davvero utilizzare uno portaposate per realizzare il nostro portagioielli!

tutorial prtagioie fai da te

Ecco cosa occorre per farne uno uguale come quello in foto:

  • portaposate di legno (compensato)
  • carta adesiva della fantasia che preferite (opzionale)
  • pennarello
  • squadra
    forbici
  • smalto del colore che preferite
  • taglierino
  • nastro carta
  • ganci adesivi
  • dime di cartone (opzionali)

Questo originalissimo progetto di portagioie fai da te, sebbene più complesso rispetto a quello proposto poc’anzi, è stato presentato in Paint Your Day 4 Teen (praticamente è Paint Your Life per i ragazzini ndr), un interessante programma tv completamente dedicato al bricolage (o al DIY, do it yourself, come dicono quelli bravi).

Vediamo assieme come procedere:

  • capovolgete il portaposate e sistemate il nastro carta lungo i bordi posteriori
  • adesso, prendete il pennello e dipingete i vari scomparti e i lati del portaposate. Se volete, potete anche usare più di un colore
  • lasciate asciugare lo smalto per almeno 6 ore
  • adesso, togliete il nastro carta
  • a questo punto, se volete, avete già finito: dovete solo sistemare i ganci per il vostro portagioie
  • se invece intendete dare un tocco in più proseguite
  • prendete ora le dime oppure tracciate a mano libera i contorni di uno o più degli scomparti del portaposate sulla carta adesiva
  • ritagliate le sagome
  • staccate la pellicola di protezione e, man mano, incollate la sagoma nello scomparto corrispondente
  • adesso, posizionate in ogni scomparto un gancio

La vostra creazione è terminata! Se qualche passaggio non vi è chiaro, ecco il video tutorial preso dal canale YouTube di Frisbee Official:

Portagioie fai da te con tappi di sughero in cornice

Che i tappi di sughero ben si prestino al riciclo creativo lo abbiamo visto quando vi abbiamo proposto questo simpatico tappetino, oppure quando vi abbiamo spiegato come fare un albero di Natale minimalista con semplici tappetti colorati. Restando a tema sughero, dunque, ecco cosa potete realizzare:

tutorial portagioie fai da te

Bellissimo, vero? Per realizzarlo, poi, non occorre neanche una grossa manualità, ma basterà solo procurarvi:

  • una cornice
  • colla a caldo
  • gancetti con la filettatura
  • tappi di sughero puliti (o nuovi)

Procedete in questo modo:

  • lasciate dietro la cornice il suo pannello
  • scaldate la colla
  • posizionate i tappi in modo da coprire l’intera superficie del pannello. Non è detto che debbano essere tutti in linea, ma potete anche sistemarli in modo irregolare
  • a questo punto, la colla sarà pronta. Dovete quindi incollare i tappi di sughero al pannello: basterà un sottile filo di colla, niente di più
  • adesso, dovete aggiungere i gancetti filettati avvitandoli direttamente nel sughero
  • consiglio: se avete intenzione di mettere anche gli orecchini, potete appuntarli direttamente nel sughero, così come vedete in foto. Dunque, non esagerate con i gancetti!

A questo punto, l’opera è terminata. Non so voi, ma fra le 3 idee questa è decisamente quella che preferisco!

(fonte foto: pixabay.it; thesingingsunflower.com)

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: