Come fare un portafiori con la tecnica Macramè

La tecnica macramè è di origine Araba ed è antichissima.

Si tratta praticamente di una particolare merletto eseguito a mano che annoda in differente modo i vari fili.

Con questa tecnica si possono realizzare delle opre particolarmente notevoli, come per esempio vestiti, borse e persino scarpe.

Oggi vi insegnano come eseguire un portafiori con la tecnica macramè

Occorrente

8 fili da 350 cm ciascuno

1

Tronchetti di plastica 2 grandi e 4 più piccoli

3

4 rondelle per bulloni grandi e 12 piccole

4

un gancio ad uncino in metallo e un occhiello sempre metallico

5

1 bonboletta spray dorata

4 mollette da bucato

 

Per prima cosa colorate in ogni lato i tronchesi di plastica e le rondelle da bullone con la bomboletta spray. Eseguite all’aria aperta questa operazione e ricordatevi di coprire la superficie con un vecchio straccio o con del cartone per evitare di macchiare.

6

Disponete i fili tutti assieme, stendendoli per la lunghezza. In questo tutorial abbiamo scelto due colori differenti, per cui avrete 4 fili di un colore e 4 di un altro.

7

Per lavorare avrete bisogno di un supporto a cui appoggiarvi. piegate tutti i fili alla metà e accavallateli sul supporto. Fate passare l’anello metallico. Questo sarà il vostro gancio.

8

Agganciate il tutto con l’uncino metallico. Adesso siete pronte per iniziare a creare il vostro portafiori macramè.

9

Fate passare tutti i fili in un cilindro grande e spingetelo fino alla sommità del gancio.

10

Fate quindi passare 4 fili, due per colore, in una rondella di quelle grandi.

11

Veniamo ora alla realizzazione del primo nodo macramè. I nodi che andrete a realizzare sono sempre gli stessi, per cui è necessario portare particolare attenzione.

Lasciate penzolare i due fili interni e incrociate lateralmente gli altri due come nella foto sottostante.

11

Fate quindi passare il filo alla vostra destra dietro ai fili penzolanti e dentro all’occhiello che si è andato a formare.

12

13

 

 

Stringete quindi il nodo.

14

 

Realizzate lo stesso nodo, però dal lato sinistro.

Alternate un nodo a destra e un nodo a sinistra.

Continuate per circa 35 centimetri.

A questo punto introducete una delle rondelle piccole nei fil con cui avete realizzato i nodi.

15

Fatela passare posteriormente agli altri due fili.

16

Eseguite i nodi come precedentemente, però invertendo i colori.

17

Eseguite la stessa cosa per tutti gli altri fili.

18

Vi ritroverete con 4 catenelle uguali.

19

Come avete fatto precedentemente introducete una rondella grande e invertite il colore di lavorazione.

20

Introducete un tubo piccolo e annodate nuovamente.

21

Proseguite con un’altra rondella piccola. Naturalmente ripetete la stessa operazione per tutti e 4 le vostre trecce.

24

A questo punto dovete iniziare a creare il supporto per il vaso. prendete due fili per colore in ogni treccia e uniteli ai due della treccia successiva, come nella foto seguente, unendoli con l’aiuto delle mollette da bucato.

26

Create altri 4 nodi per ogni nuova composizione di fili.

27

Ripetete nuovamente l’operazione.

28

Per terminare inserite tutti i fili nel trinchetto grande.

29

Ed annodate.

30

Di seguito inseriamo un video tutorial della realizzazione di questo portafiori Macramè.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: