Come impedire alle persone di rubare le vostre informazioni online

Per alcune persone, andare online è già una parte della loro routine quotidiana.

Ogni volta che si invia e-mail, un post su numerosi siti di social networking, iscriversi alle newsletter, creare account, o un negozio online, questo ti rende vulnerabile al furto di identità e di informazioni.

Fortunatamente, ci sono modi per evitare che ciò accada.

Continuate a leggere e scoprire come non essere vittima di un furto di identità online.

  • Limitare le informazioni da condividere on-line, meno informazioni rilasciate maggiore è la probabilità di evitare un furto di identità delle informazioni stesse. Ricordatevi quindi di omettere sempre le informazioni non realmente necessarie alla ”azione” on line.
  • Mantenere sempre il firewall funzionante e aggiornato. Un firewall è parte di un sistema informatico progettato per impedire l’accesso non autorizzato al computer e ai dati in esso contenuti mentre si sta utilizzando Internet o mentre si è connessi a una rete di computer. Esso agisce come un muro di mattoni o di uno scudo tra il computer e tutti gli intrusi che vogliono accedere alle reti private, infatti tutte le richieste di interconnessione che non soddisfano i criteri di sicurezza specifici sono bloccate. Ricordatevi sempre di tenere attivo il vostro firewall poiché  una volta spento, il computer è vulnerabile a intrusioni e hacker.
  •  Mantenete il vostro software anti-virus aggiornato. Alcuni sono gratuiti e possono essere scaricati in un istante come AVG, Avira  AntiVir,  Avast.  La maggior parte dei programmi anti-virus si aggiornano automaticamente una volta che si è connessi a Internet, e quando c’è qualcosa di sbagliato con il software o è necessario aggiornare manualmente, un messaggio vi avviserà per tempo. Hai anche la possibilità di utilizzare una versione premium del software anti-virus, cioè, se siete disposti a sborsare un po ‘di soldi per questo. Di solito è un pacchetto contenente programma anti-virus maggiormente efficaci e con duttilità di “set up”.
  • Non utilizzare il riempimento automatico. Windows ha una funzione di riempimento automatico che salva le informazioni che hai compilato su siti web come nome, indirizzo, numeri di telefono, indirizzo di posta elettronica, etc. Può essere comodo, perché la prossima volta che avete bisogno di compilare qualcosa utilizzando gli stessi dati non appena si digitano i primi caratteri comparirà nel box sottostante il dato completo. Ricordatevi sempre di non utilizzare questa funzione se si sta utilizzando un computer pubblico o in condivisione con altri.
  • Disattivare e/o cancellare i cookie. I cookie vengono immediatamente scaricati in una cartella nel computer una volta che si visita un sito web. Questi sono crittografati in formato di testo e possono includere una sorta di numero ID, dati di accesso, pagine visitate, i nomi a dominio, banner, grafica e gli annunci. Visitando un sito web si possono generare più cookie. Il pericolo è che i cookies contengono informazioni che possono essere monitorate una volta che l’intruso riesce ad entrare nel vostro computer. Siate selettivi con i siti web che volete navigare in cui si abilitano i cookie. È possibile aprire la cartella Cookies e modificare il contenuto, ma ci vuole del tempo e un minimo di  ”Know How”. Per una soluzione più veloce, utilizzare un browser web che permette di regolare le impostazioni sulla privacy e le opzioni dei cookie come Internet Explorer 7 quest’ultimo vi aiuterà a eliminare i cookie provenienti da pubblicità e fastidiosi pop-up.
  •  Acquista da siti attendibili. Acquista solo da siti affidabili o molto noti come Amazon, E-bay, oppure siti con meno visibilità commerciale ma con un alto numero di feed back positivi. Utilizza siti di terze parti come PayPal, circuito Visa,  per erogare denaro ogni volta che vorrai fare shopping on-line.

Nell’era internet, quasi chiunque è vulnerabile al furto di identità e di informazioni.

Siate vigili e seguite questi passaggi per evitare che accada a voi.

 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: