Come rimanere a dieta anche se gli altri mangiano

Succede sempre così: decidi di metterti a dieta, e tutti – e dico tutti – mangiano a più non posso (o più del solito). Gli amici organizzano aperitivi ipercalorici, la mamma prepara torte senza motivo e così via: un continuo attentato! Ma come rimanere a dieta anche se gli altri mangiano? Beh, confessiamo che non sia semplice, ma di certo non è impossibile.

Per prima cosa, bisogna essere motivati e cercare di non perdere questa motivazione. Ad esempio, se un paio di jeans vi stanno stretti, cominciate un vero e proprio countdown indossandoli una volta a settimana davanti allo specchio per vedere i risultati dei vostri sacrifici. Perseguire un obiettivo, dunque, è il primo importante passo per rimanere a dieta anche se gli altri mangiano.

Se non riuscite a coinvolgere nessun altro membro della famiglia nella vostra (ri)conquista del peso ideale, cercate almeno di instillare l’idea del mangiare sano che, in fondo, fa bene a tutti. Cominciate con l’eliminare i cibi a ricco contenuto di grassi come dolci, fritture, ecc., ma se proprio a tavola c’è un piatto del quale siete troppo golosi, non rinunciate completamente, ma fate un piccolo assaggio.

Importante è anche il movimento. Cercate di dirottare amici e famiglia in una corsa o un’attività sportiva qualunque, anziché optare per il classico spritz o per una cena al ristornate. Se casa vostra è il tripudio del dolce e delle patatine fritte, per rimanere a dieta anche se gli altri mangiano evadete e cercate di iscrivervi ad un corso in palestra all’ora di cena…

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: