Come riciclare i libri vecchi

Capita spesso che in casa ci si trovi con molti libri, eredità più o meno amata ma che in un modo o nell’altro occupa spazio. Se siete amanti della lettura, probabilmente non intendete in nessun modo riciclare i libri vecchi, ma siamo sicuri che questo tipo di riciclo creativo possa conquistare l’attenzione di tutti.

Riciclare libri vecchi – La vendita

Per chi non ha intenzione di tagliare, smembrare et similia i vecchi libri, può optare per la vendita. Ci sono diverse librerie in tutte le città che si occupano di acquisto di libri usati per poi poterli rivendere, compresi i testi scolastici. Generalmente i libri vecchi vengono acquistati a metà prezzo e rivenduti con una leggera percentuale aggiunta per garantire un guadagno all’intermediario (ovvero al libraio che ve li ha comprati). In alternativa, potete far riferimento al web e optare per uno dei tanti mercatini online dedicati ai libri usati: il più famoso e sicuro è certamente Libraccio.it.

Se poi volete fare da voi senza intermediari, potrete optare per la vendita online dei libri inserendo annunci gratuiti sui siti web come Subito, Kijiji, ecc.

Considerate, infine, anche al donazione a qualche biblioteca comunale.

Riciclare i libri vecchi – Creatività

Se invece volete dare nuova vita ai vostri libri, potreste trasformarli in originali vasi per piante o in portagioie. Il procedimento è lo stesso in entrambi i casi, l’importante è avere a disposizione libri con una copertina molto doppia.

Prendete il vostro libro e, aiutandovi con un tagliabalsa, tagliate la parte interna del libro lasciando un bordo al margine di circa 2.5-3 cm. Naturalmente, tutte le pagine del libro dovranno essere tagliate con precisione, ad eccezione della copertina. Prendete della colla trasparente e isolate la parte interna appena ritagliata nel libro.

Ora, chiudete il libro e metteteci su qualcosa di molto pesante. Usate la colla per bloccare la parte esterna delle pagine del libro. Lasciate asciugare bene.

Se state pensando di riciclare i libri vecchi realizzando un portagioie, il vostro lavoro termina qui, mentre se volete realizzare un vaso per piante, dovrete isolare la parte interna ricavata dal libro con della plastica spessa e privilegiare solo piante grasse da inserire all’interno.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: