Come riciclare nastri e carta da regalo

Non so voi, ma anche dopo smontato l’albero, non mi libero molto facilmente dal Natale. Probabilmente la tendenza ad addobbare l’intera casa con le decorazioni gioca un ruolo fondamentale in questo senso, ma non è sempre colpa mia. L’altro giorno stavo risistemando gli scatoloni in garage quando vedo spuntare un malloppo di nastri e carta da regalo, sia usati che non. Mi sono detta: “Finito il Natale, cosa me ne faccio di tutte queste cose?”. Pensa e ripensa e, in realtà, qualche idea su come riciclare nastri e carta da regalo mi è venuta.

Riciclare nastri e carta regalo, tante idee con poco sforzo!

Come primo consiglio per riciclare nastri e carta regalo di Natale (e non) ho pensato al decoupage. Quale soluzione migliore che dare nuova vita a questi oggetti da buttare! Con un po’ di pazienza, potrete ritagliare le parti interessanti della carta regalo (angeli, stelle, babbi Natale, ecc.) per poterli poi riutilizzare per il decoupage e creare così nuove decorazioni per il prossimo anno.

Se questa tecnica non vi garba, potete riciclare le sagome ritagliate dalla carta regalo per realizzare i bigliettini di auguri per il prossimo Natale. Qui potrete anche applicare qualche nastro simpatico per rifinire – ad esempio – i bordi del bigliettino stesso.

Se invece optate per la formula riciclo=risparmio, allora si potranno riciclare carte regalo e nastri per incartare i futuri regali di Natale. Fate così: prendete la carta regalo e stiratela senza vapore mettendoci un panno di lino sopra. In questo modo la carta tornerà bella “in forma” e potrà essere riutilizzata.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: