Come riparare ammaccature con una ventosa

PIMG alt=”Come riparare ammaccature con una ventosa”
  autoseller.it Succede purtroppo molto spesso, specie nelle /grandi città// dove il traffico è un problema serio, che qualcuno, magari per parcheggiare in quello spazietto trovato all’ennesimo giro dell’isolato, urti la vostra macchina, lasciandovi in regalo una
/Piccola ammaccatura//. Nulla di grave, per carità,  ma chi tiene alla propria auto non sopporterà certo di convivere con quella imperfezione, quell’ammacco così antiestetico che ne interrompe l’armonia delle linee… Niente paura, con pochi soldi e un po’ di /buona volontà// potrete far tornare l’auto come nuova, con un /kit a ventosa// per riparare le /ammaccature//.
/P/Assicurati di avere a portata di mano:// kit per ammaccature a ventosa guanti

/PP1 IMG alt=”Come riparare ammaccature con una ventosa”
  autoseller.it Per prima cosa bisogna comprare un /kit// per rimuovere le /ammaccature//; ce ne sono tanti in commercio, nei negozi di autoricambi e spesso anche nei grandi magazzini. Il costo di questi kit varia, in genere, dalle poche decine di euro, fino ad arrivare anche ai 200 euro per quelli più completi e professionali.  

/PP2 In questi kit si troverà normalmente una serie di perni filettati terminanti con una testa di varie dimensioni, un ponte con un foro al centro del diametro del
/Perno//, un dado per i perni e una pistola per incollaggi a caldo con le relative barrette di colla. Spesso completa la fornitura un paio di /guanti// per non sporcarsi le mani durante il lavoro e dei prodotti per rimuovere i resti della colla dalla carrozzeria. Vediamo, a questo punto, come procedere.

/PP3 Cominciamo col pulire accuratamente la zona dell’ammaccatura, questo passo è molto importante, perché se la superficie da riparare non è perfettamente sgrassata la colla potrebbe non aderire al meglio, compromettendo la buona riuscita del lavoro.  Inseriamo una barretta di colla nella pistola erogatrice e attacchiamo quest’ultima ad una presa di corrente, lasciandola per una decina di minuti per raggiungere la temperatura d’esercizio.  /Approfondimento// Come eliminare le ammaccature dalla propria auto (clicca qui)/EM Scegliamo il perno la cui testa in plastica meglio si adatti alle dimensioni della nostra /ammaccatura// e, quando la pistola è ben calda, stendiamo una /buona quantità di colla// sulla sommità del perno che applichiam immediatamente, per non far solidificare la colla, al centro del bozzo, tenendolo in posizione per qualche istante, fino alla completa adesione.. 

/PP4 Una volta che il perno è saldamente attaccato all’ammaccatura, facciamolo passare nell’apposito foro del ponte che posizioneremo con i suoi due sostegni laterali saldamente poggiati su una zona idonea della carrozzeria circostante. Ora affrontiamo la parte finale, e anche la più delicata, dell’intera operazione: mettiamo il dado in dotazione sul perno che esce dal ponte, e cominciamo ad avvitare; mano a mano che procediamo, il perno sale portandosi appresso l’ammaccatura che lentamente sparirà. Non ci resta che svitare il dado, rimuovere il ponte e, con l’ausilio del prodotto per rimuovere la colla fornito nel kit, o un po’ d’alcol denaturato, staccare il perno, ripulire bene ogni residuo di colla e… Et voilà, il gioco è fatto!

/PPPuò capitare in qualunque momento di trovarsi una /ammaccatura// sulla propria /auto//, sia a causa … vai alla guida »

/PPUrti, piccole collisioni, grandine, pressione eccessiva esercitata in un dato punto: varie sono le motivazioni … vai alla guida »

/PPIn questa guida, ti insegno a tirare fuori le /ammaccature dovute a piccoli// urti. Vedrai … vai alla guida »

/PPL’auto quando subisce delle /ammaccature// va sempre riparata poiché, se si lascia in queste condizioni, … vai alla guida »

/PPMolte volte chi possiede uno /scooter// ha la necessità di riverniciarlo, magari per coprire un … vai alla guida »

/PPAvete preso una botta e vi fa male solo l’idea di andare da /carrozziere// per … vai alla guida »
/P
pa href=”http:/
/Pianetamotori.liquida.it/come-riparare-ammaccature-con-una-ventosa-9895.html” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento