Controllare quali app Android possono accedere a internet con NoRoot Firewall

Le applicazioni sono una delle principali ragioni di successo degli smartphone e dei tablet in quanto è grazie ad esse che è possibile estendere le funzionalità del dispositivo a livello di personalizzazione con giochi, app per la fotografia, video, audio, chat, social, web e quant’altro. PQuando sul dispositivo si installano Ble applicazioni/B, esseB richiedono/B chi più chi meno, Bl’autorizzazione/B Bper/B accedere in alcune aree e ad alcune funzionalità del cellulare o tablet, come ad esempio Bl’accesso a internet/B; permessi fra l’altro che è necessario consentire in quanto diversamente non sarà possibile procedere con l’installazione. Proprio per questo motivo molti utenti BAndroid /Binstallano e/o aggiornano le applicazioni senza controllare l’intero elenco delle autorizzazioni di accesso da esse richieste.

/PPBQuando si autorizza un’app ad accedere a internet essa può connettersi automaticamente ai server su internet anche a insaputa dell’utente/B se non si è provveduto ad attrezzare il dispositivo con un apposito strumento di monitoraggio. In tal caso se si desidera avere notizie e controllo in merito può allora tornare utile l’applicazione gratis BNoRoot Firewall/B.

/PPNoRoot Firewall come si puo intuire dallo stesso nome, non richiede il root ed Bè un firewall per dispositivi Android con il quale monitorare, bloccare e/o consentire l’accesso a internet a tutte le applicazioni installate/B. Ciò è reso possibile dal fatto che NoRoot Firewal crea una connessione VPN (non reale) alla quale vengono reindirizzate tutte le richieste di accesso a internet delle app del proprio dispositivo; in questo modo le app non potranno accedere a internet come fanno normalmente, bensì le richieste di accesso verranno tenute in sospeso da NoRoot Firewall e sarà l’utente (informato tramite avviso nell’area di notifica del cellulare o tablet) a decidere se consentire o negare l’accesso a internet a quell’applicazione.BRIMG border=0 src=”C:\wamp\www\abs\Auto Blog Samurai\data\comefar\rsscomefarinformatica7\” width=640 height=338 Per far si che NoRoot Firewall possa entrare in azione, una volta installata e avviata, nella schermata “BHome/B” occorre premere il pulsante “BAvvia/B”; volendo è possibile far avviare in automatico NoRoot Firewall all’accensione del dispositivo così da non doverlo fare ogni volta manualmente, spuntando la casella “BAvvio automatico/B”. PQuando NoRoot Firewall è in esecuzione, tutte le le richieste di accesso a internet delle app verranno prese da essa in consegna, e come detto prima tali richieste verranno notificate all’utente (esempio sotto in figura):BRIMG border=0 src=”C:\wamp\www\abs\Auto Blog Samurai\data\comefar\rsscomefarinformatica7\”Dunque l’utente su NoRoot Firewall dovrà spostarsi nella scheda “BIn attesa dell’accesso/B” e nella lista, tramite gli appositi pulsanti, scegliere se consentire o negare l’accesso a internet per le app che ne hanno fatto richiesta. PNoRoot Firewall, nella scheda “BApplicazioni/B” consente anche di Bimpostare i permessi di accesso a internet/B (siaB in/B modalità di connessione BWiFi/B che connessione Bdati)/B Bdi tutte le app installate/B agendo sulle rispettive caselle di selezione. Toccando tali caselle si può applicare un Bvisto verde/B per consentire l’accesso a internet a quell’app, applicando la BX/B Brossa/B si negherà l’accesso a internet a quell’app, lasciando la Bcasella vuota/B l’accesso a internet dell’app verrà inoltrato a NoRoot Firewall che notificherà all’utente la richiesta, il quale come visto sopra, nella scheda “In attesa dell’accesso” dovrà decidere se consentirlo o meno.

/PPNoRoot Firewall inoltre permette di settare anche “BFiltri globali/B” per bloccare l’accesso internet a specifici server e porte. Infine nella scheda “BLog degli accessi/B” vengono registrate tutte le notifiche di richieste di accesso alla rete da parte delle app con tanto di data, ora e indirizzo IP del server e gli  interventi in merito attuati dall’utente.

/PPBDownload NoRoot Firewal per Android/B

/PPLEGGI ANCHE: BBloccare la connessione dati su Android anche se si attiva per sbaglio/B
/P(function(d, s, id) {var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0];if (d.getElementById(id)) {return;}js = d.createElement(s); js.id = id;js.src = “http://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”;fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=”/
/Platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);IMG src=”C:\wamp\www\abs\Auto Blog Samurai\data\comefar\rsscomefarinformatica7\pin_it_button.png”
pa href=”http://feedproxy.google.com/~r/blogspot/IPkX/~3/rymwC58c-Co/gestire-accesso-internet-app-android.html” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento