Cosa fare prima di istallare iOS 7

Aggiornamento a iOS7 per i dispositivi Apple. Come promesso, la tanto attesa nuova versione del sistema operativo della mela morsicata è finalmente disponibile per tutti, ma è anche da dire che per tanti questa novità non è proprio piacevolissima. Ad ogni modo, ci sono delle cose da fare prima di istallare iOS 7 per permettere ai dispositivi di essere aggiornati in tutta sicurezza. Ecco come procedere. 

 

Istallazione iOS 7, come procedere

Per prima cosa occorre controllare lo stato della memoria del vostro dispositivo: considerate che per procedere al download e installazione di iOS 7 vi serviranno all’incirca 2 giga. È quindi il momento buono per eliminare app che ormai non vengono più utilizzate, cercando di creare lo spazio giusto e, al contempo, di fare un bel po’ di pulizia troppo a lungo procrastinata.

Le app che restano sul vostro apparecchio vanno necessariamente aggiornate: iOS 7 potrebbe non essere compatibile con alcune app per le quali non avete eseguito l’aggiornamento. In altri casi, invece, potrebbe accadere che alcune applicazioni ormai non aggiornate dallo sviluppatore vadano in contrasto con iOS 7: controllate sul web la compatibilità e, nel caso, provvedete a cancellarle.

Non dimenticatevi di aggiornare anche iTunes.

Una volta sistemate le app e fatto spazio, procedete con un backup dei dati. Anche se l’aggiornamento del nuovo sistema operativo di Apple per iPhone, iPad e iPod nuova generazione non è una cosa complicata, è sempre bene tenere al sicuro i propri dati e, proprio per questo motivo, una copia è assolutamente d’obbligo nel caso ancora non l’aveste fatta. Potrete scegliere di eseguirla collegando il dispositivo al proprio pc o al MAC e utilizzando iTunes, oppure preferendo iCloud (anche se fra i due è preferibile sempre il primo).

Ora che il vostro dispositivo Apple è pronto, potrete procedere con la normale istallazione di iOS 7. Di certo ci metterete un po’ per abituarvi a questa nuova grafica più accattivante (o, come dice qualcuno, più incasinata), ma se non volete rischiare, allora date un’occhiata prima sul dispositivo Apple di qualche amico: se proprio non vi piace, desistete dall’istallare subito iOS 7, e imparate prima a farvelo andare a genio.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: