E’ online il nuovo sito degli Appartamenti River Suites a Firenze

E’ online il nuovo sito degli Appartamenti River Suites a Firenze, una nuova struttura ricettiva inaugurata a agosto 2013 e pensata per un soggiorno autonomo con servizi di qualità.

/PP07/02/14 – E’ online il nuovo sito River Suites – Appartamenti a Firenze, una nuova struttura ricettiva concepita per garantire la massima libertà di soggiorno in un ambiente elegante caratterizzato da alti standard di servizio.BRGli appartamenti appartengono al prestigioso gruppo hotellerie LHP, proprietario anche del Best Western Hotel River Firenze, presso cui vengono effettuati sia il check-in che il check-out.BRSia per una breve vacanza che per un soggiorno di medio lungo periodo, stare in appartamento permette di scoprire Firenze sentendosi abitanti del luogo, piuttosto che turisti, tanto più se ci si trova in uno dei quartieri residenziali più rinomati di Firenze come Bellariva.BRGli appartamenti River Suites sono situati a soli 150 metri dai lungarni e a poca distanza dalla zona San Nicolò, famosa per essere il centro della vita notturna di Firenze. BRTutti gli appartamenti sono arredati fin nei minimi particolari, come la cucina compresiva di tutti gli utensili, il bagno, in cui è presente un set di cortesia ed un servizio di cambio biancheria. BRTutti gli appartamenti, inoltre, dispongono di connessione wifi senza costi aggiuntivi.BRIl giorno del check-out è possibile depositare i bagagli presso l’Hotel River per poter approfittare della bellezza di Firenze proprio fino all’ultimo momento.

/PPPer maggiori informazioni:

/PPAPPARTAMENTI RIVER SUITES – FIRENZE – Via di Bellariva 18 – 50136 FirenzeBRT: +39.055.2343529 – F: +39.055.2343531 – E-mail: river@lhphotels.comBR

/PPBLink: Appartamenti vacanze a Firenze/B
/PB©info/B Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? BRLeggi come procedere
pa href=”http://www.freeonline.org/cs/com/e-online-il-nuovo-sito-degli-appartamenti-river-suites-a-firenze.html” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento