Eliminare i cigolii

BODY readability=”30″PBRCon il tempo, i movimenti all’interno dell’/ambiente domestico// diventano automatici. Si /riconoscono rumori, passi, suoni abituali,// che in alcuni casi sono anche associati a veri e propri suoni fastidiosi.

/PPSpesso, però, si tratta di banali cigolii che possono essere risolti con una semplice lubrificazione. Con il passare degli anni, infatti, i cardini delle porte finiscono per fare attrito e causano la fastidiosa rumorosità. Lo stesso accade con finestre e serramenti, soprattutto se molto utilizzati. Basta veramente poco per eliminarli: i negozi brico center hanno interi scomparti dedicati ai /lubrificanti// e basta farsi consigliare da un addetto per trovare il prodotto più adatto che, tendenzialmente è un lubrificante abbastanza leggero che deve rimanere in loco senza colare.

/PPBRIMG title=svitol alt=svitol src=”C:\wamp\www\abs\Auto Blog Samurai\data\comefar\rsscomefarfaidate2\gif” width=350 onload=pagespeed.lazyLoadImages.loadIfVisible(this); height=233 pagespeed_lazy_src=”http://media.lavorincasa.it
/Post/13/12165/data/eliminare-rumori-e-cigolio-di-porte-ante-cardini-e-maniglie.jpg”Più problematica è l’applicazione del prodotto, quando si tratta di lubrificanti/ per porte e finestre//. In genere bisogna rimuovere la porta, la finestra o la persiana dai cardini, cospargere l’interno del cardine e il perno del cardine con il lubrificante, avendo però l’accortezza di non metterne troppo per evitare colature, fastidiose sia alla vista che come eventuale sporcizia.

/PPPer la rimozione della porta o della finestra, conviene operare in due persone; questo perché chi solleva difficilmente riesce ad essere anche sufficientemente preciso per rimetterla sui cardini. Quindi mentre uno tiene la porta sollevata l’altro si occupa dell’operazione di /inserimento del perno del cardine//. L’operazione di per sé è quindi semplicissima, ma può accadere che non siano i cardini ad originare il problema dei cigolii e dei rumori fastidiosi.
/PLe porte interne, il parquet o il pavimento all’interno dell’ambiente domestico con il tempo tendono ad assestarsi e può accadere che si creino delle interferenze tra l’infisso e il suolo. In questo caso, più che cigolii, sono in realtà /degli scricchiolii.// Per risolvere il problema si deve procedere con l’applicazione di uno spessore sul cardine della porta, in modo che la struttura stia più sollevata dal suolo e non vada contro la superficie orizzontale del pavimento. Anche in questo caso occorre rimuovere la porta ma occorre, una volta rimossa, misurare il diametro del perno dei cardini e poi recarsi nella più vicina ferramenta o brico center per acquistare lo spessore del diametro corretto. PIn genere per risolvere il problema, bastano delle comunissime rondelle; l’importante è prenderle di /spessore molto basso,// ed eventualmente, se necessario, ne verranno utilizzate un numero maggiore. Ma se lo spessore è troppo alto si rischiano interferenze tra la porta e la sua cornice, cosa che non risolverebbe il problema del rumore o, peggio, potrebbe/ impedire la chiusura della porta// e generare problemi maggiori. Per il rimontaggio della porta la procedura è la stessa utilizzata per la lubrificazione dei cardini, quindi meglio essere in due e velocizzare l’operazione.

/PPBRIMG title=porta alt=porta src=”C:\wamp\www\abs\Auto Blog Samurai\data\comefar\rsscomefarfaidate2\gif” width=387 onload=pagespeed.lazyLoadImages.loadIfVisible(this); height=325 pagespeed_lazy_src=”http://media.lavorincasa.it
/Post/13/12165/data
/Porta-che-cigola.jpg”Esistono in commercio numerosi prodotti specifici, per rimuovere, dopo qualche tempo, il problema dei cigolii e dei rumori fastidiosi in porte, finestre e serramenti. Ad esempio esiste sul mercato del faidate, un
/Prodotto multitasking// che permette di risolvere in pochi passaggi questi problemi quotidiani. Si chiama/ ///Svitol// ed è una collezione di prodotti lubrificanti, indicati per usi differenti. C’è la /versione per portiere e serrature//, quella per cardini e maniglie, addirittura quella specifica per zanzariere o elementi legati a finestre e al loro mancato scorrimento.

/PPInteressanti anche le modalità di distribuzione dei vari prodotti; i vari lubrificanti sono disponibili in /differenti packaging, con spray,//erogatore o doppio erogatore, a seconda del problema da risolvere. Il marchio/ Arexons// ha a catalogo una serie di prodotti indicati appositamente per ridurre ed eliminare i cigolii e gli attriti.

/PPSi chiama/ Yes// e permette di lubrificare in profondità, di sciogliere il grasso, il catrame e molto altro. E’ un prodotto realizzato sfruttando i
/Principi del limonene// che potenzia l’azione detergente e sgrassante, lasciando un gradevole profumo agrumato ed è dotato di un particolare tipo di erogatore, con cannuccia, che permette un facile e preciso impiego.
/PArticolo: Eliminare i cigoliiBRValutazione: 0 / 6 basato su 0 voti.
pa href=”http://www.lavorincasa.it/articoli/in/fai-da-te/eliminare-i-cigolii/” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento