Germania vuole moratoria di 4 anni sulle emissioni di Co2 nell’autotrasporto

Dal 2020 al 2024 ultimo aggiornamento: 30 settembre, ore 17:11Se la proposta avr? seguito si applicher? all’80% delle flotte nazionali dell’Unione; i nuovi livelli vedrebbero una prima riduzione a 104gr/km nel 2020, 100gr/km nel 2022 e 95gr/km nel 2024

condividi questa notizia su Facebook <
/P>Bruxelles, 30 set. – (Adnkronos) – La Germania, secondo quanto riferisce il sito dio informazioni sull’Unione europea Euractiv, avrebbe proposto una moratoria di 4 anni per portare il livello delle emissioni di Co2 nell’auto trasporto ai 95gr per chilometro, spostando cio? il termine dal 2020 al 2024. Se la proposta avr? seguito si applicher? all’80% delle flotte nazionali dell’Unione; i nuovi livelli vedrebbero una prima riduzione a 104gr/km nel 2020, 100gr/km nel 2022 e 95gr/km nel 2024. In questo modo si vanifichrebbe, di fatto, l’accordo di compromesso raggiunto dalla presidenza di turno irlandese nel giugno scorso e mette la parola fine alla speranza di raggiungere gli obiettivi di efficienza che era previsti dovessero essere raggiunti dal carburante per autotrasporto entro il 2025. Secondo fonti europee, se la Germania sottoponesse al voto della Commissione la sua proposta, Gran Bretagna e Francia non si opporrebbero mentre Portogallo e Austria sono al momento su posizioni di incertezza sull’atteggiamento da assumere.

View the original article here<
/P>

Lascia un commento