Il 3G è a portata di mano grazie a TP-LINK

I nuovi dispositivi wireless M5250 e M5360 sono pronti a conquistare il mercato Italiano

/PP13/02/14 – La connettività è diventa una delle nostre necessità primarie. Quando siamo ad una riunione o nella sala d’aspetto di un aeroporto e si vuole accedere al web per navigare, vedere video e utilizzare i social network, è indispensabile avere a portata di mano una connessione 3G. TP-LINK per garantire ai propri clienti la possibilità di essere connessi in qualsiasi momento, lancia in Italia i prodotti M5250 e M5360, due nuovi dispositivi che funzionano come dei veri e propri hotspot WiFi 3G portatili. Grazie alle dimensioni contenute possono essere trasportati ovunque. Utilizzarli è semplicissimo, basta avere una scheda SIM abilitata al traffico dati, inserirla nell’apposito slot e premere il tasto di accensione… in un istante sarà attivata una rete wireless 3G.

/PPTP-LINK M5360: Modem 3G con Power Supply per ricaricare i dispositivi

/PPGrazie alle caratteristiche tecniche e alle dimensioni contenute (100×44.3×28.5 mm), è il compagno di viaggio ideale per chi lavora in mobilità e per tutti coloro che vogliono connettersi ad internet ovunque. Il dispositivo si presenta con un case caratterizzato da linee geometriche semplici che gli conferiscono solidità e compattezza. Il colore bianco lucido lo rende un oggetto di design compatibile con qualsiasi tipo di ambiente.

/PPCon TP-LINK M5360 il 3G può raggiunge una velocità massima di 21.6Mbps in download e 5.76Mbps permettendo così la condivisione della rete, tramite wireless, con 10 utenti in contemporanea. Punti di forza di questo nuovo dispositivo sono la batteria interna al litio da 5200mAh che garantisce una operatività di circa 17 ore e il power bank integrato che ricaricare tablet, smartphone e iPhone quando non si ha a disposizione una presa di corrente o un caricabatteria. Questa funzione è estremamente importante e fondamentale dato che i dispositivi mobili si scaricano con molta facilità.

/PPIl display OLED, posizionato nella parte superiore, fornisce una visione completa dello stato di funzionamento del dispositivo. E’ possibile vedere le statistiche di traffico, lo stato del Wi-Fi, il numero di utenti collegati, il tipo di rete (2G/3G) che si utilizza, la potenza del segnale, lo stato della connessione Internet e il misuratore di batteria.BRTP-LINK M5360 è dotato di uno slot per la memory card micro SD (con capacità fino a 32GB) per essere utilizzato anche come hard disk per archiviare documenti oppure per condividere file musicali, foto e video con tutti gli utenti collegati alla rete wireless 3G. Prezzo consigliato : 119,90 euro IVA inclusa

/PPTP-LINK M5250: Hotspot 3G elegante e compatto

/PPE’ il prodotto più stiloso e più cool della serie. Il case è compatto (94×56.7×19.8mm) e resistente agli urti e il colore nero gli conferisce eleganza e personalità. Nella parte centrale sono stati installati 3 piccoli led che permettono all’utente di essere informato riguardo lo stato della batteria, la copertura del segnale e il funzionamento del WiFi. Il 3G riesce a raggiungere una velocità di 21.6Mbps in download e 5.76Mbps in upload, performance che gli permettono di condividere la connessione internet, tramite wireless, con 10 utenti contemporaneamente senza avere alcun rallentamento. La batteria da 2000mAh, ricaricabile collegando il prodotto ad un computer portatile tramite cavo micro USB oppure al caricatore o all’adattatore, garantisce all’ M5250 un’autonomia di circa 7-10 ore. TP-LINK M5250 è dotato anche di uno slot per la scheda micro SD (con capacità fino a 32GB) per essere utilizzato come un hard disk esterno per archiviare file oppure per condividere contenuti multimediali e foto con tutti gli utenti collegati alla rete wireless 3G creata dal dispositivo. Prezzo consigliato: 69,90 euro IVA inclusaBR
/PB©info/B Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? BRLeggi come procedere
pa href=”http://www.freeonline.org/cs/com/il-3g-a-portata-di-mano-grazie-a-tp-link.html” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento