Il Papa ‘farmacista’ consiglia la Miserikordyna: “E’ medicina spirituale”

ultimo aggiornamento: 17 novembre, ore 14:15Citt? del Vaticano – (Adnkronos) – In una scatoletta le ‘pillole’ della fede, un rosario da portare sempre con s? in una confezione che somiglia a quella di un farmaco. L’idea dei seminaristi polacchi sponsorizzata da Francesco all’Angelus: “Fa bene al cuore”

condividi questa notizia su Facebook <
/P>Citt? del Vaticano, 17 nov. (Adnkronos) – Arriva la ‘misericordia’ in pillole. L’originale iniziativa si deve ai seminaristi polacchi, dalla cui fantasia ? nata ‘Miserikordyna’, rosario da portare sempre con s?. Le speciali ‘pillola della fede’ sono grani del rosario contenuti in una scatoletta esattamente come un’aspirina o una qualsiasi altra compressa e all’interno c’? pure il ‘bugiardino’ illustrativo come accade per i medicinali. Le pillole della fede sono state distribuite ai pellegrini e ai fedeli in piazza San Pietro in occasione dell’Angelus. Il Papa ha fatto riferimento all’iniziativa come ”un modo per concretizzare i frutti dell’Anno della Fede, che volge al termine. Qualcuno penser? che il Papa fa il farmacista! Si tratta di una ‘medicina spirituale’ ? contenuta in una scatoletta, che alcuni volontari distribuiranno mentre lasciate la piazza. C’? una corona del Rosario, con la quale si pu? pregare anche la ‘coroncina della Divina Misericordia’, aiuto spirituale per la nostra anima e per diffondere ovunque l’amore, il perdono e la fraternit?. Non dimenticatevi di prenderla, fa bene al cuore, all’anima e a tutta la vita”. All’interno della confezione si trovano le ‘compresse’, vale a dire i 59 grani del rosario. Un ‘farmaco’ senza controindicazioni che, anzi, fa s? che “l’anima riceva la misericordia. E’ rivelato attraverso la pace del cuore, la gioia interiore e il desiderio di fare del bene”, spiega il foglietto illustrativo nella confezione. L’efficacia ? garantita “con le parole di Ges?”.

View the original article here<
/P>

Lascia un commento