Iniziano giovedì 27 febbraio e continueranno con cadenza quindicinale fino al 24 aprile 2014 gli incontri tematici “NOI PROTAGONISTE”

Conversazioni, pensieri, divagazioni, idee, azioni per favorire il cambiamento verso il bene comune.

/PP16/02/14 – Iniziano giovedì 27 febbraio e continueranno con cadenza quindicinale fino al 24 aprile 2014 gli incontri tematici “NOI PROTAGONISTE” promosse dall’Associazione Genere Femminile in collaborazione con la Libera Accademia di Roma e l’Associazione Diritto in Rosa. L’obiettivo del ciclo di appuntamenti è innescare conversazioni, pensieri, divagazioni, idee, azioni per favorire il cambiamento verso il bene comune.

/PPLe tematiche sono state scelte in seguito al monitoraggio dei dati del “Centro Ascolto Donna”, il servizio di ascolto, consulenza psicologica e legale dell’Associazione Genere Femminile.

/PPLa partecipazione al ciclo di incontri, che si terranno a Roma, in viale Giulio Cesare 78 (Metro A Ottaviano) dalle ore 11 alle 12:30, è gratuita ma è necessario prenotarsi.

/PPDi seguito il calendario:

/PPMaltrattamento e aggressività nel contesto di coppiaBR27 febbraio 2014 – ore 11-12:30 Dott. Chiara PedullàBRLa naturopatia in aiuto delle donneBR13 marzo 2014 – ore 11-12:30 Dott. Alice De AlmeidaBRLa grafologia come possibilità di osservare disagi e sofferenzeBR27 marzo 2014 – ore 11-12:30 Dott. Barbara CalabreseBRLa conoscenza dei diritti all’interno della coppiaBR10 aprile 2014 – ore 11-12:30 Avv. Francesca AnselmiBRLa crisi della famiglia: profili giuridiciBR24 aprile 2014 – ore 11-12:30 Avv. Angela Speranza Russo e Avv. Valentina Biagi

/PPPer info:BRCotrina MadaghieleBRAssociazione Genere FemminileBRcell. 347 9091265BRinfo@generefemminile.itBRwww.generefemminile.itBR

/PPBLink: http://www.generefemminile.it//B
/PB©info/B Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? BRLeggi come procedere
pa href=”http://www.freeonline.org/cs/com/noi-protagoniste.html” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento