Isola living

Isola nel soggiorno, costituita dal connubio salvaspazio divano – tavolo, una simbiosi mutualistica tra le reciproche e molteplici funzioni, al cuore del living.PBRE’ possibile un nuovo modo di interpretare l’ambiente soggiorno, senza identificare in maniera nettamente separata la zona pranzo da una parte, e la zona salotto – rappresentanza, dall’altra.

/PPInfatti le nuove tendenze contemporanee sono sicuramente meno formali, in quanto sono rivolte più alla sostanza e alla praticità, e sono le soluzioni salva – spazio e /multitasking///EM, ovvero polifunzionali, ad essere vincenti nell’arredare.

/PPBRIMG title=”DISEGNO ISOLA LIVING” alt=”DISEGNO ISOLA LIVING” src=”C:\wamp\www\abs\Auto Blog Samurai\data\comefar\rsscomefarfaidate2\gif” width=600 onload=pagespeed.lazyLoadImages.loadIfVisible(this); height=476 pagespeed_lazy_src=”http://media.lavorincasa.it
/Post/13/12217/data/ISOLA_LIVING.jpg”

/PPBRIl mio disegno illustra questo nuovo modo di concepire l’architettura del soggiorno, traendo ispirazione da /Layout isola giorno//.BRVediamo che al centro del nostro living, domina una struttura a isola onnicomprensiva, cioè multi – funzione, in quanto composta da un divano con /chaise longue//, dalle linee essenziali, avente la caratteristica di portare /un’ulteriore seduta alle proprie spalle/EM//, oltre al classico schienale.

/PPTale /seduta posteriore//, presenta un’/altezza// uguale a quella di una /normale sedia//; per cui in questo modo, com’è evidente dalla mia raffigurazione, /si collega direttamente al tavolo///EM, facendo sì che il divano diventi anche un’ampia e comoda seduta per più persone, per pranzare/EM con gli ospiti.
/PMentre, nell’/uso quotidiano//, il nostro tavolo rimane /ridossato// al divano, fungendo sia da pranzo per quattro o cinque persone, sia come /zona office – studio//, non rubando altro spazio alle pareti tutt’intorno. PInfatti, in tal modo, le
/Pareti// dell’ambiente living, possono essere interpretate con maggiore libertà/EM; ad esempio è possibile arredare con più facilità anche muri sfalsati o irregolari, oppure pilastri, posizionandovi quadri, librerie, /nicchie//, plasma, impianti hi fi, vetrine, o altri complementi d’arredo.

/PPNel nostro caso, ho immaginato un divano in ecopelle nel colore di tendenza, quale il /violetto orchidea///EM, che stacca dalla struttura del tavolo in /alluminio argentato// e /cristallo//.BRTutta quest’isola living, è illuminata da tre /sospensioni// in cristallo trasparente ad altezze sfalsate, le quali sono inserite nello /svuotamento del controsoffitto retro – illuminato///EM.

/PPSullo sfondo del disegno, oltre il tavolo, si intravede l’/angolo cottura//, che comunica e interfaccia con il soggiorno/EM, per mezzo di un’/apertura sulla parete/EM//, rifinita con tre mensole in /legno di rovere moro//.

/PPBRCi sono anche altre interpretazioni per un’isola in salotto, in cui coesistano divano e piani di appoggio poli – funzionali, i quali non abbiano però, la pretesa di fungere anche da vera zona pranzo.

/PPIMG title=”DIVANO MULTIFUNZIONE” alt=”DIVANO MULTIFUNZIONE” src=”C:\wamp\www\abs\Auto Blog Samurai\data\comefar\rsscomefarfaidate2\gif” width=370 onload=pagespeed.lazyLoadImages.loadIfVisible(this); height=396 pagespeed_lazy_src=”http://media.lavorincasa.it
/Post/13/12217/data/DIVANO_MULTIFUNZIONE.jpg”Un esempio è offerto da questa isola relax della /Minotti//, modello White, che fornisce anche, con molta elasticità, la possibilità di avere /isole di lavoro//, per spaziare con il tablet, o per la lettura.

/PPInfatti le postazioni di seduta, sono affiancate da
/Piani di servizio//, molto utili per l’appoggio di lampade, oggettistica d’arredo, libri, riviste, nonché possono fungere da braccioli del divano stesso.

/PPTali /top// hanno lo stesso spessore della base del divano, e sono posizionati a sbalzo, costruendo, così, nel suo complesso, un gioco di volumi che si intersecano a scalare.

/PPEssi possono assumere la funzione di /tavolino servitore// per la colazione, o per uno spuntino veloce davanti alla TV, senza rovinare la zona seduta – schienale, che aumenta il suo comfort per mezzo di grandi cuscini imbottiti in
/Piuma d’oca//.BRIl rivestimento è in tessuto color fango, mentre tutti i piani di servizio sono in ecopelle nera, di estrema praticità per la manutenzione e la pulizia, ed i piedini in /alluminio//
/Pressofuso.//

/PPBRIMG title=”DIVANO TRASFORMISTA” alt=”DIVANO TRASFORMISTA” src=”C:\wamp\www\abs\Auto Blog Samurai\data\comefar\rsscomefarfaidate2\gif” width=290 onload=pagespeed.lazyLoadImages.loadIfVisible(this); height=219 pagespeed_lazy_src=”http://media.lavorincasa.it
/Post/13/12217/data/DIVANO_TRASFORMISTA.jpg”Interessante per la sua estrema componibilità, che si adatta a molteplici soluzioni, anche in spazi ristretti, è il divano modello Kube di /Linea Italia//.

/PPLa peculiarità di questo tipo di divano è di avere un programma variabile di dimensioni/EM, sia per i braccioli che per gli schienali.

/PPInfatti i braccioli possono assumere dimensioni differenti, in base ai /codici d’arredo///EM e alle esigenze del momento.

/PPMolto originale e pratico, è lo /schienale reclinabile//, ovvero quando è chiuso, permette una comoda posizione di conversazione, mentre tutto aperto, consente di assumere un’ottima postura relax, lettura, TV.

/PPCome possiamo notare dalla foto sovrastante, si può intervallare giocando con le basi del divano sprovviste di schienale, p/EMer offrire un comodo /tavolo d’appoggio//, ed inserirvi un /tavolino servitore bifacciale//, che potrà essere ad esempio, in acciaio e cristallo nero.

/PPIMG title=”DIVANO MULTICOLOR” alt=”DIVANO MULTICOLOR” src=”C:\wamp\www\abs\Auto Blog Samurai\data\comefar\rsscomefarfaidate2\gif” width=290 onload=pagespeed.lazyLoadImages.loadIfVisible(this); height=191 pagespeed_lazy_src=”http://media.lavorincasa.it
/Post/13/12217/data/DIVANO_MULTICOLOR.jpg”Per rendere la composizione più casual, nonché /vivere più liberamente/EM// l’ambiente salotto, sarà possibile alternare i vari elementi in colori e fantasie diverse.BROssia ad esempio base in tinta unita, bracciolo in fantasia, un’altra base di colore nettamente contrapposto, e schienali e chaise longue in tessuto a fasce, com’è visibile dall’immagine a lato, che raffigura lo stesso modello Kube, ma /completamente mutato cromaticamente/EM//.

/PPPer completare il mix, si può giocare con decori floreali, per rivestire i cuscini mobili, e abbinarvi un vivace /tappeto// che contrasti e richiami, alternativamente, i colori di questa /isola divano multicolor///EM.
/P
pa href=”http://www.lavorincasa.it/articoli/in/arredamento/isola-living/” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento