Come isolare i cassonetti delle tapparelle

Come isolare i cassonetti delle tapparelle

B.&P. Acustica s.r.l., azienda che si occupa di analisi acustiche e termografiche) vediamo due immagini relative alla stessa finestra: quella sulla destra è una normale fotografia, mentre quella sulla sinistra è la restituzione grafica di una termocamera.

La termocamera è uno strumento che rileva la radiazione infrarossa emessa dal corpo inquadrato e grazie a questa sua caratteristica viene sempre più spesso utilizzata per individuare le dispersioni termiche degli edifici.

Nell’immagine sopra ad ogni zona di colore corrisponde una dispersione termica differente. In particolare, le zone rosse sono quelle dove si verifica la maggiore dispersione termica.

Nella parete inquadrata salta subito all’occhio un rettangolo rosso sopra la finestra, che coincide con il cassonetto della tapparella.

Dispersione termica nei cassonetti delle tapparelle

Molti di voi sapranno già che i cassonetti delle tapparelle sono un punto di facile dispersione del calore, ma ho voluto mostrarvi l’immagine iniziale per farvi rendere conto della consistenza del fenomeno.

Spesso si tende a sostituire i serramenti perché giustamente si ritiene che con elementi più isolati si possa risparmiare sul riscaldamento.

A volte, però, quando si effettua questa sostituzione ci si dimentica di intervenire anche sui cassonetti delle tapparelle, che anch’essi, come i serramenti, sono un punto critico per il passaggio del calore.

Nella maggior parte dei casi il cassonetto della tapparella è in legno, in truciolare o compensato dello spessore di 1cm circa, e privo di guarnizioni.

Pertanto è ovvio che questo elemento disperda calore, sia a causa del materiale e del suo spessore, sia a causa della scarsa tenuta all’aria per mancanza di guarnizioni e sigillature.

Isolamento dei cassonetti

L’intervento di coibentazione dei cassonetti ha generalmente un rapporto beneficio/costi molto elevato e ritengo sia un’operazione da tenere in considerazione sempre, indipendentemente dal fatto che si intenda sostituire o meno i serramenti.

Isolare il cassonetto di una tapparella è un’operazione semplice e a basso costo, che possiamo affidare ad una ditta o attuare col faidate.

Verifica della possibilità di isolare il cassonetto

Innanzitutto dobbiamo verificare se all’interno del vano del cassonetto c’è spazio per posizionare dell’isolante senza compromettere lo scorrimento della tapparella. Tra l’isolante e la tapparella completamente avvolta dovrà intercorrere lo spazio di almeno 1cm. Una volta verificato lo spessore e lo sviluppo che l’isolante deve avere per riparare i lati del cassonetto, si può scegliere il sistema di isolamento che più si adatta alle nostre esigenze. Quali soluzioni esistono per diminuire le dispersioni dei nostri cassonetti?

Sistemi per isolare i cassonetti delle tapparelle

Beck+Heun, costituito da pannelli isolanti flessibili in due strati: uno in Styropor e uno in Neopor, con una barriera di diffusione tra i due.

La caratteristica interessante che lo rende adatto a pose faidate è la possibilità di tagliarlo facilmente a misura con un taglierino.

Hella.

Come il precedente, si configura come un pannello isolante flessibile (di spessore variabile che può andare dai 10 ai 30mm) da inserire facilmente nel vano del cassonetto.

Sul sito ho trovato due figure molto interessanti. Qui vediamo l’immagine termica del cassonetto di una tapparella prima dell’intervento, dove si vede chiaramente il ponte termico e la distribuzione del calore all’interno.

Successivamente alla posa dell’isolante si nota chiaramente una divisione della zona calda da quella fredda.

Vorrei aggiungere che l’isolamento delle tapparelle , se effettuato in modo troppo semplicistico, potrebbe portare a effetti di condense con relativa muffa. Va quindi pensato in un ottica piu’ ampia con l’ausilio di aeratori a controllo igrometrico e ventilazione meccanica controllata.

Buongiorno, io ho proprio il problema di cui parla l’articolo e la soluzione mi sembra interessante.
Ma nel caso si rompe la corda della tapparella oppure una si rompe una stecca della tapparella, per sostituirla devo rimuovere la schiuma e il pannello isolante?
Vi sarei grato di una risposta alla mia curiosità.

Esiste una soluzione alternativa nel caso si rompano e si debbano sostituire elementi della tapparella senza dover rimuovere l’isolamento applicato.
Il nostro cassonetto termo acustico per irstrutturazione in PVC permette l’ispezione senza rimozione di elementi permanenti ( schiume etc..).

Lascia un commento