Olimpiadi Invernali, come diventare un atleta

Tutte le televisioni, le radio e i giornali non fanno che parlare d’altro: Sochi 2014. Le Olimpiadi Invernali sono sotto i riflettori di tutto il mondo, un evento dal grande eco mediatico che di certo non passa inosservato. E quando gli atleti di sfidano e i vincitori salgono sull’ambito podio, viene da chiedersi: ma come diventare atleta? Come si fa?

Beh, la riposta non è semplice, anche perché atleti si diventa non solo grazie al talento innato, ma anche e soprattutto con tanto allenamento e sacrificio fin dalla più tenera età. Per diventare atleta, infatti, bisogna cominciare a studiare fin da piccoli, e ciò vale non solo per gli sport invernali, ma per ogni tipologia di attività.

Quindi, se state pensando davvero di diventare un atleta professionista o di far sì che lo diventino i vostri figli, dovrete rimboccarvi le maniche e, per prima cosa, definire quale sport faccia al caso vostro: guardare le Olimpiadi Invernali può essere un buon inizio per cercare di capire quale sia quello perfetto per sé. Le discipline invernali sono molto diverse fra loro: si va infatti dallo sci alpino al curling passando per il pattinaggio artistico su ghiaccio al freestyle.

Naturalmente, dovrete poi scegliere una palestra e un istruttore accreditato per cominciare gli allenamenti. Per cercare la struttura più adatta alle proprie esigenze e un professionista serio, fate riferimento al sito ufficiale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (Coni) www.coni.it. Qui potrete trovare tutte le informazioni utili per diventare un atleta, spiegazioni varie, news, ecc.

Ora che sapete come intraprendere il vostro percorso, non vi resta che cominciare! In bocca al lupo!

Fonte foto: Logoeps.net

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: