Piazza Affari chiude in forte rialzo

(Xinhua) (Xinhua) ultimo aggiornamento: 01 ottobre, ore 20:23Milano – (Adnkronos/Ign) – A fine seduta l’indice Ftse Mib guadagna il 3,11%, mentre l’All Share con +2,84%. Spread Btp/Bund chiude a quota 263 punti (VIDEO)

condividi questa notizia su Facebook <
/P>Milano, 1 ott. (Adnkronos/Ign) – Chiusura in forte rialzo per la piazza finanziaria di Milano che, dopo una buona mattinata, accelera nel pomeriggio sulle dichiarazioni politiche di alcuni ‘dissidenti’ del Pdl pronti a votare la fiducia al governo Letta. Una possibile risoluzione della crisi che mette in secondo piano i dati negativi sulla disoccupazione, in crescita ad agosto (record di quella giovanile al 40,1%). A fine seduta l’indice Ftse Mib guadagna il 3,11% a 19.977 punti, mentre l’All Share con +2,84% riconquista la vetta dei 19mila punti. Lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi chiude a quota 263 punti, dai 281 dell’apertura, con il rendimento dei nostri titoli che scende al 4,44%. In progresso, su una possibile risoluzione della crisi italiana e su alcuni dati macroeconomici Usa, il resto d’Europa. Bene Francoforte +1,10% e Parigi +1,28%, in controtendenza Londra che chiude piatta -0,03%. In territorio positivo Zurigo +0,45%, Amsterdam +0,72%, Lisbona +0,49% e Madrid +1,69%, dove il differenziale tra Bonos spagnoli e Bund tedeschi termina a quota 236 con un rendimento del 4,16%. A Piazza Affari corre il comparto bancario. Maglia rosa per Ubi banca +6,13%, seguito da Intesa Sanpaolo +5,70%, Unicredit +5,65%, Banco Popolare +5,45%, Bpm +4,16%, Bper +4,15% e Mediobanca +4,07% alle prese con il nuovo patto di sindacato. Rialzi meno sostenuti per Mediolunum +1,86% e Mps che guadagna l’1,41% a 0,207 euro. Tra i progressi maggiori Mediaset a 3,166 (+5,53%) e Finmeccanica +6,15% dopo il maxi ordine da 840 mld dollari per Atr. Autogrill chiude a +7,75% nel giorno in cui ha dimezzato il proprio valore (6,26 euro per azione) per effetto dello scorporo di Wdf che chiude il debutto con+9,72 a 7,9 euro, rispetto ai 7,2 euro del prezzo di collocamento. Cnh Industrial invece guadagna il 2,11% a 9,68% all’indomani del passo falso del primo giorno di contrattazione.

View the original article here<
/P>

Lascia un commento