Ricavare un grande bagno da due piccoli

BODY readability=”30″E’ poco frequente, ma può accadere che il committente richieda all’architetto di unire i due piccoli bagni esistenti per ricavarne uno più grande e confortevole.PBRUno degli interventi che più di frequente capita di affrontare, nell’ambito della ristrutturazione di un appartamento, è quello di /ricavare il secondo bagno// laddove ne sia presente soltanto uno.

/PPIMG title=”due bagni esistenti” alt=”due bagni esistenti” /PCome il caso del progetto che vi illustro in questo articolo, in cui il committente desiderava /unire i due bagni esistenti//, di cui uno completo con vasca e l’altro, molto piccolo, con lavabo, w.c. e lavatrice ad ingombro ridotto, per realizzarne uno grande e confortevole, provvisto sia di cabina doccia che di vasca con idromassaggio. PQuando si affronta un progetto di questo tipo bisogna tenere in considerazione, oltre che ovviamente le richieste del committente, anche una serie di altri fattori: essendo l’unico bagno in casa bisogna far sì che, nell’eventualità, possa essere /utilizzato anche da due persone contemporaneamente//. BRInoltre è plausibile dover trovare lo spazio anche per una /lavatrice,// se in casa non c’è un posto destinato allo scopo, come una lavanderia, senza che la sua presenza vada a discapito dell’estetica della stanza.

/PPSono così state proposte al committente due ipotesi progettuali.

/PPBRL’unione dei due bagni prevede, come primi interventi, l’abbattimento della parete che li divide e la chiusura della porta del bagno più grande, mentre dell’unica porta rimasta si dovrà invertire il senso di apertura.

/PPIMG title=”Ricavare un grande bagno da due piccoli” alt=”Ricavare un grande bagno da due piccoli” /Piatto doccia con colonna multifunzione//, chiuso da una porta in cristallo.BRPer l’altra invece, si è proposto l’inserimento della lavatrice, e magari anche di una asciugatrice sovrapposta a colonna. La chiusura di questa nicchia con un’anta in cristallo opaco simile  a quello della doccia, nasconderà alla vista questo angolo più funzionale (una vera e propria piccola lavanderia), e nello stesso tempo manterrà un’uniformità di disegno.

/PPNel caso in cui non ci fosse la necessità di mettere una lavatrice in questo bagno, invece, la nicchia potrebbe essere utilizzata per realizzare un comodo /armadio a muro//, dove conservare asciugamani e accappatoi.

/PPSulla parete accanto alla vasca viene installato un /termoarredo,// elemento di grande praticità.

/PPBRIMG title=”Ricavare un grande bagno da due piccoli” alt=”Ricavare un grande bagno da due piccoli” /P
pa href=”http://www.lavorincasa.it/ricavare-un-grande-bagno-da-due-piccoli/” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento