Ristrutturare in modo sostenibile

Per ristrutturare in modo sostenibile bisogna porsi degli obiettivi ben precisi, come la salubrità degli ambienti che stiamo ristrutturando, cercare di evitare gli sprechi e ridurre quanto più possibile le fonti d’inquinamento rispettando l’ambiente. Tutto questo diventa possibile solo se effettivamente ci si impegna cercando di ridurre i consumi, di riutilizzare i materiali e di riciclare i rifiuti.<
/P>


Intraprendendo un’opera di ristrutturazione del tutto sostenibile bisogna scegliere materiali e finiture che rispondano a determinate esigenze funzionali ma che nel contempo siano in grado di garantire ottimi risultati dal punto di vista estetico.
Questi materiali in commercio sono noti come materiali per la bioedilizia, che prima di poter essere definiti tali devono essere sottoposti ad una verifica di garanzia certificata che attesti che questi siano composti per almeno l’85% da risorse rinnovabili che garantiscano il possesso di determinati requisiti, come la traspirabilità, l’igroscopicità e la permeabilità ai raggi solari.<
/P>

materiali ecosostenibiliView the original article here<
/P>

Lascia un commento