San Valentino, 5 cose da regalare alla fidanzata

Arriva la festa degli innamorati e, necessariamente, vi tocca fare un regalo. Certo, in questo caso occorre essere originali, sì che il vecchio mazzo di fiori con scatola di cioccolatini è un po’ demodè. Ecco allora qualche consiglio per San Valentino e 5 cose da regalare alla fidanzata senza rischiare di essere noiosi o poco originali.

San Valentino, cosa regalare?

1 . Gioielli: anche la donna più scevra di orpelli non sa resistere dinanzi al luccichio di un gioiello, meglio se con tanto di pietra preziosa. Per questo, soprattutto se non avete mai regalato nulla del genere alla vostra bella, è ora di mettere mano al portafogli e andare in gioielleria. E i prezzi? Grazie alle numerosi collezioni di marche più o meno note, si riesce ad acquistare qualche interessante pezzo anche con un budget minore di 50 euro, compreso di pietra sbrilluccicante (falsa, però)

2 . Cena a lume di candela: per qualcuno può essere anche solo un “pezzo” della serata ideale, ma se siete in grado di organizzare una romantica cena a lume di candela, beh, ne siamo certi, lei apprezzerà particolarmente.

3 . Tecnologia &Co.: se la vostra fidanzata è un tipo tecnologico, allora optate per un cellulare nuovo, un iPod, un nuovo videogioco, ecc. Certo, molto dipende dal vostro budget, ma come in ogni settore vi sono prezzi molto variabili: pensate che esistono tablet in commercio che costano circa 40 euro, non saranno il massimo, ma a caval donato non di guarda in bocca….

4 . Week end: se siete di quelle coppie che vanno sempre di fretta e dividono la propria vita fra mille impegni, allora potete pensare di ritagliarvi un po’ di tempo per voi concedendovi un week end. Adesso vanno molto di moda le spa e le terme per rilassarsi, ma un fine settimana in una capitale europea è un must (qui qualche consiglio se volete visitare Vienna)!

5 . Libri: la vostra fidanzata ama più i libri che voi? Bene, allora donatele un libro romantico oppure, meglio ancora, un buono da spendere nella sua libreria preferita.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

Ti potrebbe interessare anche: