Schulz: ”Inaccettabile ridurre la politica all’interesse di una persona”

Martin Schulz (Xinhua) Martin Schulz (Xinhua) ultimo aggiornamento: 01 ottobre, ore 14:41Bruxelles – (Adnkronos/Ign) – Il presidente del Parlamento Europeo: ”Guardiamo con preoccupazione all’Italia, prevalga la stabilit?”. Brunetta: ”Da Schulz interferenza pesante nella vita politica italiana”

condividi questa notizia su Facebook <
/P>Bruxelles, 1 ott. (Adnkronos/Ign) – “Non ? accettabile che l’intera politica di un Paese si riduca all’interesse di una sola persona”. Lo ha detto il presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, a margine della sua visita in Estonia sulla situazione politica in Italia. “Guardiamo con preoccupazione all’Italia – ha affermato Schulz – e speriamo che mercoled? prossimo i membri del Parlamento decidano di rendere stabile l’Italia e, attraverso l’Italia, l’Europa intera”. “L’Italia – ha aggiunto – ? uno dei quattro membri dell’Unione Europea che appartiene anche al G8 ed ? la terza economia europea. La stabilit? dell’Italia, o la sua destabilizzazione, hanno un impatto diretto sull’Unione Europea e in particolare sulla zona euro”. Non si ? fatta attendere la replica del capogruppo Pdl alla Camera, Renato Brunetta. ”Schulz non perde occasione per screditare il ruolo di presidente del Parlamento europeo interferendo pesantemente nella vita politica italiana, per di pi? cercando di alimentare zizzania nel Popolo della libert?” ha commentato Brunetta. ”Letta ha gi? avuto la benedizione tedesca della Merkel, mancava solo la beatificazione teutonica e socialista per consacrarlo berlinese di complemento. Non funziona cos? per noi – ha concluso – il rispetto tra europei”.

View the original article here<
/P>

Lascia un commento