Serie A, Napoli poker contro il Livorno e la Roma non scappa

Roma, 6 ott. (Adnkronos/Ign) – Il Napoli cala il poker contro il Livorno e la Roma non scappa. Gli azzurri battono i toscani per 4-0 e salgono a 19 punti, a 2 lunghezze dai giallorossi che comandano la classifica a punteggio pieno. La formazione allenata da Benitez completa la missione senza troppi patemi e senza risentire delle assenze illustri. Antonio Cassano ? il protagonista assoluto della vittoria per 3-1 del Parma al Tardini contro il Sassuolo. L’attaccante gialloblu ? autore di un’ottima prova con due assist e un gol. La squadra di Donadoni, dopo il vantaggio iniziale, era stata raggiunta dal Sassuolo e poi era rimasta in dieci ma ? l? che ha dato il meglio l’ex attaccante dell’Inter. Con questi tre punti il Parma sale a 9 in classifica, mentre la squadra di Di Francesco resta ferma a 2 e non riesce a dare continuit? di risultati dopo i pareggi con Napoli e Lazio. Al Dall’Ara un Verona strepitoso batte 4-1 il Bologna e sale a 13 punti in classifica, mandando in crisi la squadra di Pioli, ferma a 3 punti, che non riesce a reagire dopo il 5-0 subito con la Roma. Di Cacciatore, Iturbe, Toni e Jorginho, le reti degli scaligeri e di Diamanti, su calcio di rigore, quella dei felsinei. Bene anche l’Udinese che si impone, in casa, sul Cagliari per 2-0, grazie ai gol di Danilo e del sempreverde Di Natale. Un successo che porta la squadra di Guidolin in posizioni che pi? gli competono di classifica, a 10 punti, mentre i sardi restano a 7. Pareggio per 1-1 tra Catania e Genoa con l’esordio positivo, solo in parte, di Gian Piero Gasperini. La formazione di Maran passa in vantaggio grazie alla rete di Barrientos, mentre a tre minuti dal termine della gara arriva il pari rossoblu con un autogol di Legrottaglie. Termina in parit? anche Sampdoria-Torino. La squadra di Rossi passa in vantaggio con Sansone nel primo tempo e si vede annullare una rete di Pozzi, poi nella ripresa prima Immobile e poi Cerci su rigore ribaltano il risultato, ma nei minuti di recupero un calcio di rigore realizzato da Eder chiude la gara sul punteggio di 2-2.

View the original article here<
/P>

Lascia un commento