Shutdown Usa, gli effetti della ‘serrata’. Obama cancella due tappe viaggio in Asia

Saltano le nozze al Jefferson Memorial. A rischio anche alcuni appuntamenti sportivi Il Lincoln Memorial di Washington D.C. chiuso a causa dello shutdown (Xinhua)Il Lincoln Memorial di Washington D.C. chiuso a causa dello shutdown (Xinhua) ultimo aggiornamento: 02 ottobre, ore 17:45Washington – (Adnkronos) – Il primo ottobre ? scattato lo stop alle attivit? di governo a seguito del mancato via libera del Congresso al bilancio per l’anno fiscale 2014. Draghi: ”Se dovesse andare avanti sarebbe un rischio per gli Usa ma anche per tutta l’economia mondiale”

condividi questa notizia su Facebook <
/P>Washington, 2 ott. (Adnkronos) – Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha cancellato due delle quattro tappe di un tour in Asia programmato a partire da sabato a causa dello shutdown. Lo ha confermato la Casa Bianca, dopo che la Malaysia aveva annunciato il rinvio del viaggio a Kuala Lumpur, dove andr? invece il segretario di Stato John Kerry. Obama salter? anche la tappa nelle Filippine mentre andr? in Indonesia e Brunei. “A causa dello shutdown, il viaggio del presidente Obama in Malaysia e nelle Filippine ? stato rinviato. Logisticamente, non ? stato possibile procedere con questi viaggi”, ha detto la portavoce della Casa Bianca, Caitlin Hayden, chiarendo che la missione a Kuala Lumpur e Manila potr? essere riprogrammata facilmente, essendo bilaterale, mentre in Indonesia e Brunei sono in agenda vertici multilaterali. La ‘serrata’ forzata delle attivit? governative per assenza di stanziamenti ? scattata ieri a seguito del mancato via libera del Congresso al bilancio per l’anno fiscale 2014. E a Washington il braccio di ferro tra Repubblicani e Democratici al Congresso prosegue: i Repubblicani della Camera, fallito il tentativo di fare adottare dal Senato un testo che avrebbe anche boicottato la legge sanitaria voluta da Barack Obama, hanno proposto ieri il voto, con una maggioranza di due terzi, su tre mini-provvedimenti che avrebbero consentito il funzionamento e quindi le attivit? di tre soli settori dello Stato federale, parchi e monumenti nazionali, servizi per i veterani e le attivit? del Distretto di Columbia. Ma dalla Casa Bianca si era subito lasciato intendere che il presidente Barack Obama avrebbe posto il veto su qualsiasi provvedimento approvato destinato a finanziare le attivit? di singoli settori del governo federale. E i tre provvedimenti non sono passati nel voto alla Camera dei Rappresentanti. Mette in guardia sui rischi della ‘serrata’ il presidente della Bce Mario Draghi. ”Se lo shutdown dovesse andare avanti sarebbe un rischio per gli Usa ma anche per tutta l’economia mondiale”, ha avvertito. Pi? cauto l’Fmi. “Finora lo shutdown americano ha avuto effetti limitati sul mercato”, ha rilevato il Fondo Monetario Internazionale precisando tuttavia che “? molto difficile poter prevedere cosa succeder? pi? tardi”. Tra gli effetti dello shutdown negli Stati Uniti c’? anche il rinvio delle cerimonie di nozze in programma al Jefferson Memorial, il monumento di Washington costruito in onore di Thomas Jefferson e posto sotto la tutela del National Park Service. Ne d? notizia il Washington Post raccontando la storia di due futuri sposi che hanno visto saltare le loro nozze a pochi giorni dall’annunciato evento. E ancora. Il Dipartimento della Difesa Usa ha sospeso tutte le attivit? sportive tra le varie accademie delle forze armate Usa. Lo ha annunciato la Marina in un comunicato. La decisione mette a rischio anche uno degli appuntamenti sportivi pi? attesi di questi giorni, la partita di football americano tra la squadra della Marina e quella dell’Aeronautica, in programma sabato ad Annapolis, nel Maryland, nel Memorial Stadium del Corpo dei Marines. La decisione finale, ha spiegato un portavoce della Marina, verr? presa gioved? mattina. La partita ha gi? fatto registrare il tutto esaurito nella vendita dei biglietti. Nonostante la ‘serrata’, un centinaio di veterani di guerra statunitensi non ha comunque voluto rinunciare al viaggio programmato da tempo a Washington per visitare il National World War II Memorial, il memoriale in onore dei caduti della Seconda Guerra Mondiale. Gli anziani ex combattenti, provenienti dal Mississippi, molti dei quali su sedie a rotelle, sono stati aiutati da alcuni membri del Congresso a superare le transenne che circondano il memoriale a causa della chiusura forzata e hanno compiuto una passeggiata attorno ad esso. Non vi sono stati incidenti con la polizia, n? sono stati effettuati arresti. Se lo shutdown ha semiparalizzato l’America non ha per? bloccato il vero obiettivo dell’offensiva repubblicana, l’entrata in vigore dell’odiata Obamacare. E gi? ieri milioni di americani si sono connessi con il sito della borsa online che permetter? a chi non ha una copertura sanitaria di avere un’assicurazione e anche gli aiuti federali per poterla pagare.

View the original article here<
/P>

Lascia un commento