Siglato patto Letta-Renzi: ”Prevalga l’interesse del paese”

ultimo aggiornamento: 01 ottobre, ore 19:04Roma – (Adnkronos/Ign) – A Palazzo Chigi un’ora e mezza di colloquio in vista dell’appuntamento di Letta davanti alle Camere. Il sindaco: ”Tifo per un esecutivo solido”

condividi questa notizia su Facebook <
/P>Roma, 1 ott. (Adnkronos/Ign) – Un’ora e mezza di colloquio a palazzo Chigi tra Enrico Letta e Matteo Renzi. Un incontro fissato da qualche giorno e chiesto, a quanto viene riferito, dal presidente del Consiglio. Un faccia a faccia per coinvolgere il sindaco di Firenze nella delicata fase che si sta attraversando, trovando una sponda e un via libera ad un’operazione, quella di rompere il fronte pidiellino, che avrebbe una portata storica, come si riconosce dal fronte renziano. Insomma, un patto tra Letta e Renzi fondamentale per assicurare al governo l’orizzonte del 2015. Su Facebook tocca a Renzi dire qualcosa di pi? sul faccia a faccia con Letta. “Ho detto oggi al premier Letta che da sindaco, da militante democratico ma soprattutto da cittadino spero che prevalga l’interesse del Paese. E continuo a fare il tifo per un governo solido che faccia bene per le famiglie, per le imprese, per l’Italia. Tutto il resto lo lascio ai professionisti della chiacchiera…”. A fare da premessa a queste parole, gli sconfortanti dati sulla disoccupazione in Italia. ”Siamo al 12,2%, il livello piu’ alto dal 1977. I giovani senza lavoro hanno superato il 40% – scrive ancora Renzi – E la politica come reagisce? Niente, imbambolata sulle vicende che tengono l’Italia bloccata da vent’anni”. Tornando al colloquio, Letta, secondo quanto si apprende, avrebbe mostrato ottimismo sulla riuscita dell’operazione. Letta, a quanto si spiega, sta tenendo i contatti con tutte le anime del Pd per arrivare domani davanti alle Camere con il pieno appoggio di tutto il partito. La segreteria, del resto, oggi unitariamente si ? schierata per il sostegno al premier Letta. Durante la riunione, viene evidenziato dal versante renziano, Guglielmo Epifani ha ribadito che il congresso di terra’ l’8 dicembre. Una sottolineatura che ? stata apprezzata dai sostenitori del sindaco di Firenze.

View the original article here<
/P>

Lascia un commento