SISTRI obbligatorio per 400mila imprese dal 3 marzo 2014. A Milano corsi pratici con l’esperto il 21 e 27 febbraio

Corso di formazione, a numero chiuso, aggiornato con le tutte le novità contenute nella legge di conversione e nella circolare ministeriale.

/PPUn seminario indispensabile, con il più noto esperto del SISTRI, per risolvere i problemi del riavvio del sistema per la tracciabilità dei rifiuti, obbligatorio per le imprese e gli enti che producono rifiuti speciali pericolosi dal 3 marzo 2014BR

/PP16/02/14 – SISTRI: che fare? Corso pratico con simulazione d’uso del portale. Milano, 21 e 28 febbraio 2014

/PPULTIMI POSTI DISPONIBILI

/PPIl seminario, aggiornato alla più recente edizione del manuale operativo SISTRI e alla recente legge che ha modificato i soggetti obbligati, illustrerà tutte le novità introdotte dalle norme che hanno più volte modificato il sistema telematico per la tracciabilità dei rifiuti e spiegherà come deve essere utilizzato il SISTRI nelle situazioni concrete nelle quali le imprese e gli enti si trovano ad operare.

/PPL’impiego del sistema per la tracciabilità dei rifiuti diventerà obbligatorio e inderogabile per le imprese e gli enti che producono rifiuti pericolosi (olio minerale, solventi, alcune tipologie di apparecchi elettrici ed elettronici, lampade a ridotto consumo energetico o al neon, ecc.) dal 3 marzo 2014, sostituendo progressivamente l’emissione dei formulari e la tenuta dei registri di carico e scarico. E’ importante ricordare che ogni produttore di rifiuti speciali pericolosi è tenuto a utilizzare il SISTRI indipendentemente dalla quantità di rifiuti prodotti (non sono previsti esoneri per piccoli produttori) e dalla frequenza di produzione degli stessi (anche la produzione occasionale di un rifiuto pericoloso comporta l’obbligo di iscriversi al SISTRI e di immetttere i dati nel sistema telematico di tracciabilità).

/PPI produttori iniziali di rifiuti pericolosi dovranno impiegare il sistema dal 3 marzo 2014, ma fin da ora dovranno modificare le loro procedure di gestione dei rifiuti, acquisendo documenti diversi, da soggetti differenti, entro termini più ravvicinati degli attuali.

/PPIl corso pratico, a numero chiuso per garantire un’ottimale interazione con il docente, analizzerà come aggiornare le posizioni SISTRI (nuove unità locali, diversi delegati, nuovi referenti, ecc.) e come procedere per adempiere agli obblighi di registrazione dei rifiuti prodotti e avviati al recupero o allo smaltimento e di emissione della Scheda di movimentazione.

/PPIl modulo formativo affronterà nel dettaglio tutte le procedure SISTRI (rifiuti da manutenzione, rifiuti pericolosi prodotti nei cantieri temporanei, rifiuti delle attività sanitarie, microraccolta, ecc.), individuando anche le criticità riscontrate in fase di sperimentazione e le modifiche da introdurre per rendere il sistema telematico più facilmente utilizzabile dalle imprese e dagli enti sottoposti all’obbligo.

/PPIl docente è uno dei più qualificati esperti del settore (autore di manuali operativi sul SISTRI e relatore a diverse decine di seminari frequentati da migliaia di imprese) e ha maturato una specifica e approfondita ventennale esperienza di assistenza alle imprese di ogni dimensione operanti in tutti i settori di attività economica.

/PPIl seminario sarà caratterizzato da un’impostazione operativa finalizzata alla soluzione dei concreti problemi di gestione. Il docente riserverà ampio spazio alle risposte ai quesiti posti dai partecipanti.

/PPIl modulo formativo è particolarmente consigliato ai consulenti ambientali e alle imprese certificate ISO 14001, registrate EMAS o in procinto di raggiungere questi traguardi.

/PPA tutti i partecipanti al seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido per ottenere la qualifica di Esperto Ambientale Certificato .

/PPMilano, 21 e 28 febbraio 2014

/PPPer ulteriori informazioni: segreteria@eco-nomos.com – tel. 02/36503546.

/PPBLink: Scarica il programma del seminario del 21 febbraio 2014/B
/PB©info/B Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? BRLeggi come procedere
pa href=”http://www.freeonline.org/cs/com/sistri-obbligatorio-per-400mila-imprese-dal-3-marzo-2014-a-milano-corsi-pratici-con-l-esperto-il-21-e-27-febbraio.html” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento