Sostenibilita’: Bertone, successo per biobottiglia Sant’Anna ma Gdo ancora poco interessata

A Milano il Salone della Csr e dell’innovazione sociale ultimo aggiornamento: 01 ottobre, ore 19:22La prima al mondo a non contenere petrolio: e’ fatta di zuccheri vegetali provenienti dal macero delle piante. Il risultato e’ una bottiglia con la qualita’ del vetro e la maneggevolezza della plastica (VIDEO)

condividi questa notizia su Facebook <
/P>Milano, 1 ott. – (Adnkronos) – Riscuote successo la biobottiglia dell’acqua minerale Sant’Anna, ma ”pochissimi dei buyer della grande distribuzione sono interessati”. Lo afferma all’Adnkronos Alberto Bertone, presidente e amministratore delegato della Fonti di Vinadio Spa, in occasione del ”Salone della Csr e dell’innovazione sociale” organizzato presso l’Universita’ Bocconi di Milano, in programma fino a domani. La ‘Bio Bottle’, spiega Bertone, ”e’ la prima bottiglia al mondo che non ha piu’ una goccia di petrolio ma e’ fatta di zuccheri vegetali che prendiamo dal macero delle piante che riusciamo a cristallizzare”. Il risultato e’ una bottiglia che ha ”la qualita’ del vetro e alla maneggevolezza della plastica”. Nelle vendite la biobottiglia ”e’ alle prime posizioni in Emilia, Toscana e in Umbria ed e’ la decima acqua in Italia”. Si tratta ”di un grande successo pero’ pochissimi dei buyer della grande distribuzione sono interessati”.

View the original article here<
/P>

Lascia un commento