Tacchino in crosta

PIn una ciotola mescolare la carne tritata, la mortadella, il pancarré bagnato e strizzato, l’uovo intero, il parmigiano, i pistacchi e i pinoli. Regolare di sale e pepe. Stendere la fesa di tacchino su un tagliere, regolarla con il batticarne e, se necessario, regolare i bordi con un coltello. Spolverizzarla con poco sale e pepe.

/PPDistribuire la fontina sulla fesa di tacchina e stendervi sopra, in uno strato omogeneo, il ripieno preparato. Arrotolare la carne e avvolgerla con le fette di pancetta. Legare il tutto, anche le estremità, con lo spago da cucina.In una casseruola far sciogliere 20 gr di burro e 20 ml di olio, unire il rosmarino e farvi rosolare il rotolo di tacchino rigirandolo da tutti i lati per circa 10 minuti (non bucare la carne!).

/PPBagnare con il vino bianco, far sfumare e continuare a rosolare.Bagnare il rotolo con il brodo caldo (circa 100 ml) e cuocerlo coperto per circa 60 minuti. Durante la cottura girarlo più volte e bagnarlo con il fondo di cottura. Se necessario aggiungere altro brodo caldo. A fine cottura scolare la carne e farla intiepidire. Filtrare il fondo di cottura e rimetterlo nella casseruola con la farina a il burro rimasto. Far addensare per 2/3 minuti.

/PPStendere le sfoglie unite sul piano di lavoro (a formare un’unica grande sfoglia) e bucherellarle con una forchetta. Stendere il rotolo al centro della pasta (dopo aver eliminato il filo da cucina) e avvolgerlo con la sfoglia. Regolare la sfoglia e, dagli scarti, ricavare delle formine a piacere da porre sulla superficie del rotolo. Spennellare con il tuorlo di uovo sbattuto.

/PPTrasferire in una teglia e infornare in forno preriscaldato a 180/200° per circa 45 minuti. Se necessario, durante la cottura, girare il rotolo così che possa cuocere uniformemente su tutti i lati. Accompagnare a piacere con carote baby e piselli.

/PPSu incucinaconziachoco.blogspot.it trovate questa ricetta e tante altre!
/P
pa href=”http://www.cibook.it/ricette/secondi-piatti/tacchino-in-crosta/” target=”_blank” rel=”nofollow”View the original article here/a
/P

Lascia un commento